Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tornano le visite di Ambiente Mare Italia per conoscere le bellezze e i luoghi nascosti

piazza-testaccio
AmiCultura riparte il 6 novembre con una passeggiata nella Capitale alla scoperta del Caravaggio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Sono tornate le visite guidate di Ambiente Mare Italia-AMI alla scoperta delle bellezze culturali e naturalistiche del nostro Paese, con lo slogan AmiCultura e AmiNatura, perché se lo conosci lo Ami e se lo Ami lo proteggi.

Ambiente Mare Italia infatti in questi anni ha permesso a tanti italiani di scoprire o riscoprire luoghi dimenticati o poco conosciuti del nostro bellissimo Paese. Sono oltre 60 i siti archeologici, i luoghi d’arte e le meraviglie della natura che circa 1.600 cittadini hanno potuto visitare grazie al progetto di Ambiente Mare Italia.

I PROSSIMI EVENTI

  • AmiCultura riparte il 6 novembre con una passeggiata tra vicoli, piazze e cortili della Città eterna alla scoperta del Caravaggio per conoscere meglio i luoghi in cui il maestro della luce e genio assoluto della pittura italiana ha vissuto la sua fase romana. Partendo dalla chiesa di San Luigi dei Francesi e visitando le tele della Cappella Cantarelli, i visitatori avranno l’occasione di essere trasportati in un viaggio culturale e artistico unico. Il percorso proseguirà verso la chiesa di Sant’Agostino fino a Santa Maria del Popolo.
  • Il 20 novembre si approda al porto di Testaccio! Non tutti sanno infatti che al centro di Roma c’è un porto che nel 174 a.C. ha visto l’impetuoso sviluppo economico e demografico di Roma. Un luogo ancora intatto e inaspettato che si potrà visitare accompagnati dallo storico dell’arte Franco Tella, riscoprendo i moli e le bitte d’ormeggio dell’antico approdo.
  • Il 28 novembre destinazione Villa dei Quintili. Situata al V miglio della via Appia Antica, la tenuta sorge su un promontorio di rocce vulcaniche, fu restaurata nel 182 d.C. dall’imperatore Commodo che, dopo averla confiscata, la rese la sua residenza di campagna.
  • Il 4 dicembre si concludono le visite autunnali con uno dei simboli di Roma: la Basilica di San Pietro. Prima una visita dell’area antistante San Pietro, ripercorrendo le varie fasi della costruzione del complesso basicale e del Borgo Pio. Poi una guida porterà i visitatori alla scoperta delle decorazioni della Basilica, arricchendo il tour con una serie di aneddoti ed episodi celebri che costellano la storia di questi luoghi unici al mondo.

Siamo molto contenti di aver ripreso le nostre visite culturali della Capitale- dichiara Alessandro Botti, presidente di Ambiente Mare Italia– In questi ultimi mesi di forti limitazioni tanti amici ci hanno manifestato la mancanza dei nostri sabati e delle domeniche mattina, passati insieme a fare e ricevere cultura. Oggi, con un po’ di apprensione, ma anche con tanto entusiasmo, abbiamo ripreso il nostro percorso culturale e naturalistico, grazie anche ai nuovi eventi di AMINatura”.

È tutto pronto: i luoghi sono stati individuati, le nostre competenti guide coinvolte, i siti contattati per comprendere la disponibilità a riceverci e le cautele da seguire. Ripartiamo insieme! Per informazioni scrivete a [email protected].

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»