Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Sgomberato il blocco no green pass al porto di Genova

proteste no green pass porto di genova 1
La protesta era giunta al sesto giorno e stamattina, quando le forze dell'ordine sono intervenute al varco Etiopia, era presente una trentina di manifestanti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GENOVA – Sgomberato stamattina il blocco no green pass davanti al varco Etiopia del porto di Genova, che era giunto al sesto giorno consecutivo di protesta.

L’intervento delle forze dell’ordine è avvenuto attorno alle 6, quando sul posto era presente una trentina di manifestanti. L’operazione si è svolta senza eccessive tensioni e i manifestanti stanno ancora smontando il materiale allestito in questi giorni. Portato in questura un cittadino di origine francese per resistenza a pubblico ufficiale. Libera Piazza Genova, l’associazione no green pass che si era unita alla protesta dei portuali, invita “tutti i cittadini alla massima calma, evitiamo azioni non ponderate e controproducenti. La lotta va avanti, forte di tutti i lavoratori organizzati. Nuove comunicazioni saranno date il prima possibile”.

STASERA SIT-IN SOTTO LA STATUA DI GANDHI

Dopo lo sgombero del blocco al varco portuale Etiopia avvenuto questa mattina alle prime luci dell’alba, i no green pass genovesi rilanciano con una nuova manifestazione. Libera piazza Genova ha, infatti, organizzato un sit-in pacifico questa sera alle 18 al Porto antico, sotto la statua del mahatma Gandhi, in piazzale Madraccio, “in solidarietà ai portuali di Genova e Trieste”.

LEGGI ANCHE: A Genova i poliziotti portano la focaccia ai manifestanti no green pass

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»