NEWS:

Roma, entro giugno fine lavori alla viabilità per la Ryder Cup di Golf

Finora eseguiti interventi per 4 milioni di euro, a inizio ottobre partiranno i lavori per il raddoppio della viabilità su via Marco Simone

Pubblicato:21-09-2022 18:41
Ultimo aggiornamento:21-09-2022 18:41

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – Entro giugno 2023 saranno terminati tutti gli interventi sulla viabilità previsti nel quadrante nord-est della Città Metropolitana di Roma (per un ammontare complessivo di 50 milioni di euro) e funzionali alla disputa della Ryder Cup di Golf, che si svolgerà al Golf and Country Club Marco Simone, a Guidonia Montecelio, tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre del 2023.

L’assessore regionale ai Lavori pubblici, Mauro Alessandri, e il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Marco Vincenzi, insieme alla consigliera delegata alle Infrastrutture della Città Metropolitana di Roma, Manuela Chioccia, e all’Astral hanno fornito un aggiornamento sul corso dei lavori (che coinvolgono i territori di Roma, Guidonia Montecelio, Tivoli e Fonte Nuova) dopo avere visitato il cantiere (appena aperto) di fronte alla stazione di Tivoli Terme e del rifacimento di circa 2 km della via Tiburtina tra Villalba e il centro abitato di Guidonia.

LE OPERE CONCLUSE

Finora sono stati eseguiti interventi per 4 milioni di euro (sulla via Palombarese all’interno del Comune di Fonte Nuova, la strada della Centrale del Latte di Roma dal Grande raccordo anulare fino alla via Nomentana, una parte della stessa via Nomentana fuori Roma e un tratto della viabilità interna della località Colle Fiorito). “Tra una decina di giorni chiuderanno i cantieri iniziati oggi e quindi salirà a 5,5 milioni di euro il pacchetto di interventi conclusi”, ha spiegato Alessandri.


LE OPERE DA REALIZZARE

All’inizio di ottobre “partiranno i lavori, divisi in 2 lotti per un totale di 5 km e 13 milioni di euro, per il raddoppio della viabilità esistente su via Marco Simone e, contestualmente o nelle settimane successive, partirà l’altra quota delle opere previste all’interno dei 50 milioni con previsione di chiusura per prima dell’inizio della Ryder Cup– ha aggiunto Alessandri- Siamo nei tempi e continueremo a lavorare”. Tra le altre opere che verranno realizzate figurano la manutenzione straordinaria sulla viabilità locale nei comuni di Fonte Nuova, Guidonia, Mentana, Monterotondo e Tivoli nell’area tra GRA e autostrada A1; la manutenzione straordinaria di via Belmonte in Sabina – via Sordello da Goito – via Dante da Maiano – via Rinaldo D’Aquino, dal Gra alla via Nomentana; la manutenzione straordinaria e l’adeguamento di via Ludovico Muratori; la manutenzione straordinaria della strada provinciale Casal Bianco; la nuova viabilità di collegamento tra la strada provinciale via dei Fratelli Gualandi e la strada provinciale Casal Bianco in prossimità dell’uscita Guidonia Montecelio dell’autostrada.

“L’impatto di questo complesso programma di interventi è il risultato di ciò che la Ryder Cup lascerà al territorio non solo di Guidonia ma a tutta l’area nord-est della Città Metropolitana di Roma che grazie all’evento saranno al centro dell’attenzione mondiale- ha detto Vincenzi- Finita la competizione resteranno queste importanti opere che permetteranno, grazie a questo intervento della Regione Lazio concordato col Ministero, di recuperare un gap sia infrastrutturale che di manutenzione dell’esistente”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy