Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

A Moncalieri un orto didattico per le famiglie

Moncalieri un orto didattico per le famiglie
Il progetto della scuola 'Emma Strada' contro l'abbandono scolastico
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

TORINO – Una domenica mattina di preparazione del nuovo orto didattico a disposizione delle classi, nella scuola ‘Emma Strada’ dell’istituto comprensivo ‘Santa Maria’ a Moncalieri diverse famiglie, le insegnanti e gli assessori comunali Silvia Di Crescenzo e Davide Guida che hanno lavorato con i bambini e i genitori all’orto. Un’azione che rientra nel progetto ‘Spazi in crescita’, pensato per coinvolgere le famiglie nel prendersi cura e ripensare gli spazi della scuola in un’ottica di responsabilità condivisa dei percorsi educativi dei bambini, di condivisione con l’istituzione scolastica e di apertura degli spazi della scuola alle famiglie. Quest’azione fa parte delle attività di ‘Storie cucite a mano’, il progetto selezionato dall’impresa sociale ‘Con i Bambini’, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, che coinvolge anche Roma e Lecce.

“Moncalieri è una comunità che continua a mettersi in gioco– ha dichiarato l’assessore Di Crescenzo- insieme ai più piccoli con progetti dedicati. Scuola e famiglie si sono ritrovate per un orto che è didattico e istruttivo ma che è soprattutto responsabilità e gioia condivisa di stare insieme, anche oltre il tempo strettamente scolastico”. Ha poi aggiunto Davide Guida, assessore all’istruzione che “la ripartenza della scuola porta con sé la possibilità di godere di spazi bellissimi e ringrazio gli insegnanti che si sono messi a disposizione con entusiasmo”.

Il progetto è stato selezionato da ‘Con i bambini’ nell’ambito del ‘Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile’ che nasce da un’intesa tra le fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale ‘Con i Bambini’, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD.

Il progetto ‘Storie cucite a mano’ a Moncalieri è coordinato dalla Cooperativa Sociale ‘Educazione progetto’ di Torino (capofila), dall’associazione ’21 luglio onlus’ di Roma e da Fermenti Lattici di Lecce, con il monitoraggio della Fondazione Emanuela Zancan e la comunicazione a cura della Cooperativa Coolclub – coinvolge l’amministrazione comunale di Moncalieri e l’unione dei comuni di Moncalieri, Trofarello e La Loggia, l’associazione Teatrulla, la cooperativa sociale P.G. Frassati e l’istituto comprensivo Statale ‘Santa Maria’. Per questa esperienza è stata coinvolta anche Coldiretti Torino, che ha arricchito l’iniziativa grazie alla sua presenza attiva sul territorio di Moncalieri e partner della città su diversi progetti e iniziative.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»