Inversione del tempo al ‘Floating theatre’ con ‘Tenet’: ecco tutti film in programmazione

Appuntamenti fino al 27 settembre. Tra gli ospiti Paul Haggis
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Inversione del tempo e scene d’azione mozzafiato tra acqua e stelle. Questa sera a Roma, alle 21, il TIMVision Floating Theatre (ideato e organizzato da Alice nella citta’ in collaborazione con Eur Spa) proiettera’ ‘Tenet: l’ultimo film di Christopher Nolan con protagonisti John David Washington, Robert Pattinson ed Elizabeth Debicki. Il programma della prima esperienza di arena galleggiante ecocompatibile della Capitale proseguira’ martedi’ 22, alle 21, con la proiezione del cortometraggio d’esordio alla regia di Jasmine Trinca, appena presentato alla 77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia nella sezione Orizzonti, ‘BMM – Being My Mom’, omaggio della regista alla propria madre che le ha insegnato a “non essere in vendita mai”. Per l’introduzione saranno presenti Jasmine Trinca e la sua protagonista Alba Rohrwacher, oltre a Francesca Manieri autrice insieme alla Trinca del soggetto e della sceneggiatura del corto e a Olivia Musini che ne e’ la produttrice per Cinema Undici. A seguire la seconda proiezione di ‘Tenet‘ di Nolan. Il 23, alle 21, sara’ il turno di ‘Bangla‘ di Phaym Bhuiyan introdotto dallo stesso regista romano di Torpignattara ma originario del Bangladesh e dal suo cast con la collaborazione di Piera Detassis, presidente e direttore artistico dell’Accademia del Cinema Italiano – Premio David di Donatello. Il film si e’ aggiudicato il Nastro d’argento come Miglior commedia, il Globo d’oro come miglior Opera Prima e il David di Donatello al Miglior regista esordiente. Il 24 settembre all’arena galleggiante sara’ proiettato alle 21 ‘La forma dell’acqua – The Shape Of Water’ di Guillermo Del Toro. Il 25, reduce da Venezia 77, sara’ il turno di ‘Paolo Conte, Via con me’: il film-documentario di Giorgio Verdelli, che introdurra’ il film insieme al suo cast. Appuntamento alle 21.

Tra gli ospiti d’onore della settimana ci sara’ Paul Haggis.  Sabato alle ore 20.30 il regista, sceneggiatore, produttore cinematografico canadese dialoghera’ con il pubblico prima della proiezione del suo lavoro ‘Crash – contatto fisico‘ vincitore dell’Oscar come miglior film, miglior sceneggiatura originale e del David di Donatello per il miglior film straniero. La prima edizione del Floating Theatre si chiudera’ domenica 27 settembre alle ore 20.30 con la proiezione del documentario ‘Life is a B movie‘ per la regia Fabrizio Laurenti e Niccolo’ Vivarelli, che saranno presenti per introdurlo. Attraverso una narrazione creativa, il documentario esplora in profondita’ un territorio trascurato della cultura pop italiana e mondiale e, al contempo, scava in una vita che e’ essa stessa un film di genere, un film ‘alla Vivarelli’: esagerato, ironico, sensuale, pieno di vitalita’, musica, e tanta azione.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

21 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»