Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Onu, Sds Valentini alla 71esima Assemblea Generale

Sabato il suo intervento, intese con il Canada e Australia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

sanMarino_piazza_libertaSAN MARINO – Anche il Segretario di Stato per gli Affari Esteri Pasquale Valentini e’ tra i protagonisti della 71^ sessione dell’Assemblea Generale dell’Onu in corso da oggi a New York. Il suo intervento e’ previsto sabato prossimo. Tra gli altri impegni di queste giornate, la segreteria di Stato anticipa, oltre gli incontri bilaterali con colleghi di diversi Paesi, anche la firma di due importanti intese bilaterali.

Domani Valentini sara’ infatti alla Missione del Canada per firmare il Memorandum d’Intesa, concernente il Programma Vacanza-Lavoro, mentre venerdi’ firmera’, insieme al Ministro degli Esteri dell’Australia, l’Accordo sui visti e permessi per vacanza e lavoro.

Il segretario di Stato e la delegazione al seguito parteciperanno altresi’ ad eventi di alto livello previsti a New York nella settimana in corso, alla presenza del Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon e di numerosi ministri degli Esteri. In particolare, sull’importante questione della riforma del Consiglio di Sicurezza, il Ministro Italiano, Paolo Gentiloni, ha convocato una riunione del Gruppo “Uniting for Consensus”, di cui fa parte anche San Marino.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»