Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Comunali Milano, Sironi fa strada: il M5s con Conte candida Layla Pavone

Con la benedizione di Giuseppe Conte prende corpo una candidatura gradita alla parte governista del M5S di Milano
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MILANO – Sarà la manager Layla Pavone, amministratore delegato Industry Innovation di Digital Magics e consigliere di Italia Startup, oltre che membro del cda del Fatto Quotidiano, il candidato sindaco del Movimento 5 stelle a Milano. Pavone è stata scelta ieri sera dall’assemblea degli attivisti, presente Giuseppe Conte, grazie al ‘beau geste’ di Elena Sironi, avvocato civilista e già consigliera al Municipio 4, indicata l’11 agosto scorso dal gruppo degli attivisti milanesi.

A dare la notizia la stessa Sironi: “Nella consapevolezza che il gruppo M5S di Milano mi avrebbe comunque sostenuta se avessi deciso di imporre la mia candidatura, prima della votazione ho espresso il mio parere riconoscendo il valore aggiunto che Layla Pavone potrebbe portare in questa sfida elettorale ed ho lanciato l’invito ad esprimersi liberamente”.

All’assemblea del M5S Milano con i candidati in lista, racconta ancora Sironi, “dopo l’intervento di Giuseppe Conte e le sue risposte alle domande, vi è stata la presentazione di Layla Pavone con un lungo momento di confronto, al quale si è deciso di far seguire una votazione che ha dato un esito largamente favorevole al passaggio di testimone a Layla Pavone“.

Con la benedizione di Giuseppe Conte prende corpo così una candidatura gradita alla parte governista del M5S di Milano. Il movimento avrà quindi la sua front runner al primo turno del 3 e 4 ottobre dopo lo stop di Beppe Sala all’alleanza.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»