Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

A Molfetta arriva il pass auto per mamme e donne incinte

Per parcheggiare l'auto sulle strisce blu senza pagare la sosta. È quanto deciso dall'assessore del comune di Molfetta (Bari), Ottavio Balducci
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – A Molfetta (Bari) le donne incinte o con figli da 0 a 12 mesi di eta’ a partire da oggi potranno richiedere il pass chiamato ‘mamma smart’ per parcheggiare la loro auto sulle strisce blu senza pagare la sosta. È quanto deciso dall’assessore comunale con delega alle Citta’ sane, Ottavio Balducci. 

“Negli anni scorsi, anche a Molfetta, erano stati istituiti i parcheggi rosa ma non essendo contemplati dal codice della strada non hanno sortito un grosso successo tra gli automobilisti. Oggi, il parcheggio gratuito sulle strisce blu per le neo mamme e le donne in attesa diventa un diritto, basta munirsi del pass”, spiega. 

Le richieste per ottenere il pass potranno essere presentate, a partire da oggi, all’ufficio Pass del comando di polizia locale. Alla richiesta dovranno essere allegati copia del certificato medico rilasciato dal ginecologo che attesti lo stato di gravidanza e la data presunta del parto oppure autocertificazione che attesti di essere madre di un bimbo da 0 a 12 mesi di eta’, della carta di circolazione di massimo due auto e della patente di guida. Il pass potra’ essere usato esclusivamente dalle donne in gravidanza o con bimbi da zero a dodici mesi e sara’ valido nel caso in cui la mamma sia conducente o passeggero.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»