Irregolari 11 agenzie turistiche in zona Vaticano

Quanto emerso dall'operazione 'Saltafila' disposta dalla Direzione generale per l’attività Ispettiva del ministero del Lavoro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

vatic01

ROMA – Tutte irregolari le 11 agenzie turistiche ispezionate in prossimità della Città del Vaticano, per 9 è scattata anche la sospensione dell’attività. E’ quanto emerge dall’operazione ‘Saltafila’ disposta dalla Direzione generale per l’Attività Ispettiva del ministero del Lavoro e coordinata dalla Direzione Interregionale del Lavoro Roma lo scorso 13 luglio. Durante i controlli- fa sapere il ministero del Lavoro in una nota- sono state verificate complessivamente le posizioni lavorative di oltre 70 lavoratori. Le operazioni di controllo si sono svolte in zona Città del Vaticano per verificare i rapporti di lavoro dei cosiddetti ‘intromettitori’, o ‘salta fila’, cioè del personale di varia nazionalità utilizzato dalle agenzie turistiche per promuovere tour guidati e biglietti d’ingresso ai monumenti storici di Roma.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»