Prima giunta nella nuova Cittadella, parte l’Oliverio bis

Nuova giunta, nuova sede. La nuova Regione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

mario oliverioNuova giunta, nuova sede. La nuova Regione Calabria prende ufficialmente possesso della Cittadella, nel quartiere Germaneto di Catanzaro. E lo fa nel giorno della prima riunione della nuova squadra di governo, presentata lo scorso dieci luglio ma operativa solo da oggi, quindici giorni dopo il varo del nuovo Statuto che ha consentito a Mario Oliverio la nomina di un esecutivo di tutti esterni.

Un doppio insediamento nella “casa di vetro” regionale, per il governatore, che comincia così la fase due del suo mandato con la giunta dei ‘professori’. “Una giornata storica”, la definisce Oliverio. “Efficienza, praticità e rapidità della risposta ai cittadini e alle altre istituzioni: questo significa avere una Cittadella regionale come questa”. Ma il presidente della Regione sa che “al contenitore appena inaugurato, devono seguire i contenuti. Contenuti di una regione moderna, capace di cambiare passo rispetto a quanto registrato fino ad ora. Una Regione in cui si affermino le regole e in cui i giovani e tutti i cittadini possano ritrovare fiducia. Per farlo dovremo agire con coerenza, vigore e senza sbavature. La giunta appena varata ha questo obiettivo e vuole esprimere questo messaggio: discontinuità rispetto al passato, apertura di una stagione nuova. Non a caso -ha concluso il governatore -ho voluto tenere la prima riunione di giunta in questo palazzo”.

La prima decisione assunta nella riunione tenuta questa mattina è stata l’approvazione del Piano regionale anticorruzione, che sarà sottoposto all’Autorità nazionale presieduta da Raffaele Cantone.

Di Mario Piccirillo – Giornalista Professionista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»