NEWS:

Salvini: “Una ratifica del Mes sarebbe un’altra follia europea”. Giorgetti: “Sarebbe come il sale su una ferita”

E sull'Autonomia il vicepremier dice: "In Europa si occupino di altro"

Pubblicato:21-06-2024 15:36
Ultimo aggiornamento:21-06-2024 17:38
Autore:

Sicilia Salvini
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

di Nicola Mente e Emanuele Nuccitelli

MILANO – Un’eventuale ratifica del Mes sarebbe “un’altra follia europea, se l’approvino loro. Non ci serve”. Lo afferma il ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini a margine di un evento alla Stazione Centrale di Milano.

AUTONOMIA. SALVINI: “IN EUROPA SI OCCUPINO D’ALTRO, SI È VOTATO…

Farebbero meglio a occuparsi di altro visto che per qualche burocrate di Bruxelles il voto dei cittadini è quasi ininfluente visto che stanno preparando lo stesso pacchetto come se non avessero votato italiani, francesi, tedeschi. Se così fosse mi sembrerebbe davvero una mancanza di rispetto nei confronti dei cittadini che hanno votato”. Il vicepremier Matteo Salvini risponde così, poi, a margine dell’evento.


Autonomia che secondo Salvini “non è una vittoria della Lega”, ma “l’applicazione di quello che la Costituzione per scelta della sinistra prevede”, ossia “una possibilità per le regioni di gestire a livello locale quello che adesso lo Stato non riesce a gestire”. Insomma, come ribadito anche nel corso del proprio intervento, quello dell’autonomia “non lo vedo come la fine di un percorso ma il punto di partenza virtuoso che possa unire Lombardia, Calabria, Veneto e Puglia”.

MES. GIORGETTI: “RATIFICA IN QUESTO MOMENTO È COME SALE SU FERITA

Sul tema del Mes anche il ministro dell’Economia, Giancarlo Giorgetti, a margine dell’Ecofin, oggi a Lussemburgo: “Ho detto semplicemente che introdurre il tema della ratifica del Mes in questo momento mi sembrava un po’ buttare il sale sulla ferita“.

MES. GIORGETTI: “IL PARLAMENTO NON È NELLE CONDIZIONI DI VOTARLO

“Il Parlamento non è nelle condizioni di approvarlo e non lo approva”, aggiunge il ministro. “Non ci sono molte speranze di ratificarlo. Diciamo a breve non è possibile, a lungo dipende se cambia, se migliora, se cambia natura come come abbiamo sempre chiesto”, conclude Giorgetti.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy