NEWS:

“Ho strangolato io la mamma di «con mollica o senza?», ma non so perché”

La confessione in aula di Stefania Russolillo, la vicina di casa che ha ucciso Rosa Gigante, la mamma del salumiere star dei social

Pubblicato:21-06-2024 14:43
Ultimo aggiornamento:21-06-2024 14:45
Autore:

con mollica o senza
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

NAPOLI – E’ stata Stefania Russolillo, la vicina di casa. E’ stata lei ad uccidere Rosa Gigante, la madre del salumiere star dei social Donato De Caprio, il signor «Con mollica o senza?». Ha confessato, anche se non sa spiegare il motivo del gesto. In aula, nel corso del processo a suo carico, ha ammesso il fatto ma nient’altro.

L’omicidio è stato commesso il 18 aprile 2023. Rosa Gigante fu ritrovata morta nella sua casa di Pianura, a Napoli. Aveva un tubicino da aerosol attorno al collo. Il tubicino che era stato portato nell’appartamento poco prima dalla vicina, Stefania Russolillo. “L’ho ammazzata, ma non per soldi. Non volevo aggredirla, né rapinarla”, ha detto. “Mi ha chiesto se fosse arrivata la posta e le ho risposto di no. Poi mi ha aggredito. L’ho sbattuta contro il muro. Diverse volte, non ricordo quante volte”.

“Ricordo che cercava di rialzarsi, poi non ricordo più nulla. L’ho strangolata io di certo, ma non ricordo. Con la signora Rosa Avevamo un buon rapporto, mai un litigio“.  


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy