Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Comunali Bologna, Lepore: “Sì al M5s in giunta, Conti sarà protagonista”

matteo-lepore
Dopo la vittoria alle primarie del centrosinistra, Lepore guarda alle amministrative di ottobre
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Il Movimento 5 stelle potrebbe entrare in giunta a Bologna con Matteo Lepore, se sarà il centrosinistra a trionfare ad ottobre. Lo conferma lo stesso candidato sindaco: “Non escludo che ci sia nessuno dei partiti che fanno parte del nostro percorso”, dice il dem, stamane interpellato su Rainews24.

Mentre il candidato a Roma Gualtieri non farà spazio ai 5 stelle nella sua squadra in caso di vittoria, “io non farò nessuna promessa di questo tipo, perché noi ci siamo dati un metodo totalmente differente: mettere insieme il campo largo del centrosinistra con la Fabbrica del programma”, dice Lepore.

“Ho già annunciato che faremo una giunta metà donne e metà uomini, metà composta insieme ai partiti della coalizione che si confronteranno con me e l’altra metà composta dalla società civile”. Quanto alla vicesindaco, “sarà una donna- conferma Lepore- una lunga tradizione bolognese”.

Se Isabella Conti ha deciso di rimanere a San Lazzaro questa è una “scelta che le fa onore, ma questo non significa che non lavoreremo insieme”, aggiunge Lepore. Con Conti, una “bravissima sindaca”, sottolinea il dem, “parleremo del futuro di Bologna e sicuramente le sarà una protagonista, anche perché dobbiamo costruire la città metropolitana dal futuro. Vorremmo essere la prima città metropolitana ad eleggere direttamente il sindaco metropolitano”.

Ieri sera “ci siamo sentiti- ribadisce ancora Lepore- credo che Isabella abbia fatto una bellissima corsa, si è buttata anima e cuore in questa città, ha incontrato come me migliaia di persone”. Adesso “dovremo lavorare per ricucire e vincere la battaglia vera contro il centrodestra”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»