Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Inghilterra, otto arresti per insulti razzisti a un calciatore del Tottenham

tottenham son
L'attaccante sudcoreano Son era stato vittima di offese razziste sui social dopo un gol sbagliato nel match contro il Manchester United
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Otto arresti per insulti razzisti a un calciatore del Tottenham. Il calciatore sud-coreano Heung-Min Son, infatti, è stato vittima di insulti razzisti via social. Per questo otto persone sono state arrestate, quattro ascoltate: tutti, fa sapere la polizia britannica, “sono sospettati di aver scritto, usato parole e comportamenti, o diffuso materiale scritto, con lo scopo di alimentare l’odio razziale”. Il calciatore del Tottenham era stato insultato dopo aver sbagliato un gol contro il Manchester United.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»