Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Ancona, l’Odissea in rap all’IC Grazie Tavernelle

odissea in rap ic Grazie Tavernelle ancona
L'iniziativa dei laboratori 'Saltaclasse' di #tu6scuola di CIAI
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ANCONA – Cantami, o diva, il tuo poema in rap. L’Odissea è diventata un brano musicale in un video realizzato dalle ragazze e dai ragazzi dell’istituto comprensivo ‘Grazie Tavernelle’ di Ancona, che hanno immaginato di raccontare sé stessi, la voglia di imparare e di crescere insieme, malgrado le distanze create dalla pandemia. L’iniziativa, coordinata dai docenti dell’istituto e dall’associazione ‘Opera cooperativa sociale’, fa parte dei laboratori ‘Saltaclasse’ di #tu6scuola di CIAI, che promuove e sostiene in Italia diversi progetti nel contrasto a tutte le forme di discriminazione, alla povertà educativa nonché in ambito migrazione. L’istituto di Ancona è una delle sei scuole secondarie di primo grado, da Nord a Sud, in cui è presente #tu6scuola, progetto selezionato da ‘Con i Bambini’ nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Il lungo viaggio di Ulisse e la paziente attesa di Penelope sono stati gli elementi della storia omerica in sintonia con i tempi contemporanei: gli studenti hanno riletto i versi dell’Odissea alla luce dei mesi trascorsi tra Dad e sporadici ritorni in classe; il rap di oggi al posto della cetra, la voce e il ritmo di ragazze e ragazzi che hanno documentato un grande lavoro collettivo in un momento così unico della loro adolescenza. Lavorando sia in presenza che a distanza, gli alunni delle seconde classi hanno sperimentato la creatività a tutto tondo: dalla scrittura alla musica, dal canto alla recitazione, dalla registrazione alla produzione di video. Tutti si sono messi in gioco, hanno lavorato in squadra, mettendo a frutto le diverse competenze dei singoli: una collaborazione innovativa per dimostrare che l’educazione di qualità è possibile.

I laboratori Saltaclasse, così come tutte le azioni promosse da #tu6scuola a Milano, Rovellasca, Città di Castello, Ancona, Bari e Palermo, rappresentano un’occasione di riscatto per molti adolescenti che hanno convissuto con la pandemia da Covid19 per due anni scolastici: isolamento e privazioni, educative e sociali, hanno ad oggi provocato una crescita degli abbandoni scolastici e delle fragilità, anche a causa della difficoltà a studiare con la Dad. Si stima che complessivamente circa 200mila studenti abbiano abbandonato gli studi: si va dal 40% di Gela al 25% di Pavia.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»