Senegal, università in rivolta: a Saint Louis destituito il rettore

Movimento di protesta esteso a tutto il Paese dopo l'uccisione di uno studente
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il presidente del Senegal Macky Sall ha destituito il rettore e il direttore dell’Università Gaston Berger di Saint Louis, ateneo epicentro di un movimento di protesta che si è esteso a tutto il Paese dopo l’uccisione di uno studente. Il rettore Baydallaye Kâne e il direttore Ibrahima Diao erano contestati per il ritardo nei pagamenti delle borse di studio all’origine delle tensioni e della mobilitazione nell’università. Le proteste sono diventate più estese e hanno raggiunto anche Dakar dopo l’uccisione di Mohamed Fallou Sene, 25enne colpito a morte da un proiettile durante scontri tra studenti e poliziotti.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»