fbpx

Tg Ambiente, edizione del 21 aprile 2020

FUSIONE, ARRIVA PRIMA SUPERBOBINA UE PROGETTO ITER

Nonostante l’emergenza Covid-19, dopo un mese in viaggio è in arrivo al sito di Cadarache, in Francia, il primo dei giganteschi magneti superconduttivi destinati al progetto ITER per la fusione nucleare. Un’opera eccezionale, da oltre 20 miliardi di euro, per sperimentare la produzione dell’energia pulita che alimenta il Sole. A questa impresa partecipano aziende come ASG Superconductors (gruppo Malacalza), SIMIC e il consorzio ICAS – con ENEA – che hanno contribuito da protagoniste a realizzare la più grande superbobina mai prodotta in Europa, alta 17 metri e larga 9. Per preservarla e proteggerla durante il  viaggio è stata “imballata” con una struttura da 100 tonnellate che ha portato il peso complessivo del carico a 420 tonnellate. La superbobina è nata nello stabilimento ASG Superconductors a La Spezia, su commessa del consorzio europeo Fusion for Energy  (F4E), l’Agenzia Ue che gestisce il contributo europeo al progetto ITER.

LOCKDOWN, BELLANOVA: POSSIBILE CURA ORTI E TERRENI

Anche durante il lockdown causa coronavirus sono consentite la cura e manutenzione di orti e terreni privati, ed è permesso spostarsi per raggiungerli, anche nel caso in cui si trovino in Comuni diversi da quello di residenza. E’ consentito certificandone la proprietà o il possesso, la produzione per autoconsumo e indicando il percorso che si intende seguire. Questa la “buona notizia, riportata finalmente sul sito del governo”, spiega Teresa Bellanova, ministra delle Politiche agricole. Un chiarimento molto atteso perché gli agricoltori cosiddetti hobbisti o per autoconsumo sono tantissimi, 1,2 milioni secondo Coldiretti. “Resta purtroppo il divieto di spostarsi in un altro comune per la cura di giardini e orti di seconde case”, precisa Bellanova. Palazzo Chigi infatti specifica che in questo caso cura e manutenzione possono essere effettuate solo dal personale di aziende di settore con specifico codice Ateco.

DA NOTI SOLISTI CLASSICI UN CONCERTO PER LE PIANTE

#artistsforplants è un appello globale a tutti gli artisti del Pianeta per interpretare e valorizzare il mondo vegetale. Tra le iniziative di #artistsforplants c’è anche un video, condiviso online, con preziosi contributi musicali: solisti classici di fama internazionale come il violinista Salvatore Accardo dedicano un brano musicale e alcune parole al mondo vegetale, con l’obiettivo di ricordare la centralità delle piante nell’ecosistema e la necessità di far crescere l’attenzione e la gratitudine nei loro confronti. Le Nazioni unite hanno proclamato il 2020 Anno internazionale per la salute delle piante, il video è stato pubblicato il 20 aprile, cinquantesima edizione della Giornata mondiale della Terra.

ARRIVA CAMPAGNA PER RISPARMIO ACQUA DA ARCHITETTI ECO SENSIBILI

Una delle raccomandazioni durante la pandemia di Coronavirus è quella di lavarsi bene le mani. Un gesto necessario e importantissimo da fare con responsabilità: l’acqua è preziosa e non va sprecata. Questo il messaggio della campagna di sensibilizzazione promossa dallo Studio AeV Architetti di Roma che ha realizzato un video ad hoc, con Art Director Marinella Campagnoli, il film maker Ryan Alan Bant e il supporto scientifico di un biologo ed un infettivologo del S. Camillo. L’obiettivo? Ricordare alle persone di fare un uso consapevole dell’acqua. La campagna viaggia anche sui social con l’hashtag #perlasetenoncevaccino.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

21 Aprile 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»