Mamme No Tap e no diossina in marcia il 23 a Roma

Condividi su facebook Condividi su twitter Condividi su whatsapp Condividi su email Condividi su print BARI - "Noi mamme saremo a Roma alla marcia per
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – “Noi mamme saremo a Roma alla marcia per il clima, contro le grandi opere inutili e la devastazione ambientale per condividere ed esprimere la nostra rabbia per quanto sta accadendo nei nostri territori, avvelenati dalle industrie e minacciati dalla costruzione di nuove opere dannose per l’ecosistema. Da Nord a Sud hanno già toccato i nostri figli e noi dobbiamo proteggerli“. Lo dichiarano le mamme pugliesi che parteciperanno il prossimo sabato 23 marzo alla marcia contro inquinamento e grandi opere.

LEGGI ANCHE: Tap, mamme in spiaggia contro il gasdotto: “Non indietreggeremo di un passo”

“A Taranto la diossina e le polveri sottili stanno devastando la vita e l’economia del territorio. I bambini non possono giocare nei giardini. Quando soffia il vento dalla zona industriale i bambini del rione Tamburi non vanno a scuola. Qui i diritti umani vengono violati in nome dell’acciaio. L’ex Ilva è strategica per l’Italia? No, tutto l’acciaio del mondo non vale la vita di un bambino“, sostiene Daniela Spera di Legamjonici. “L’associazione mamme No Tap è nata per contrastare la realizzazione del gasdotto che prevede di portare il gas in Europa da un giacimento dell’Azerbaijan, passando anche per l’Italia, a San Foca, una delle più belle spiagge del Salento. Fin dall’inizio, la popolazione si è opposta a questo progetto tanto inutile quanto dannoso e tuttora lotta per contrastarlo”, aggiunge Serena Fiorentino mamma No Tap.

LEGGI ANCHE: Manifestazione no Tap a Melendugno, pronti anche gli zerbini

di Alba Di Palo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»