Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Cina, Matteo Salvini diserterà il pranzo con Xi Jinping per fare campagna elettorale in Basilicata

Matteo Salvini non sarà al pranzo con il presidente cinese Xi Jinping organizzato dal Quirinale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Io non andrò al Quirinale al pranzo con il presidente cinese Xi Jinping, ci saranno esponenti della Lega, io sarò in Basilicata”: lo ha detto il vicepremier, Matteo Salvini, a 24Mattino di Maria Latella su Radio 24 rispondendo alla domanda sulla sua eventuale partecipazione al pranzo con il presidente cinese Xi Jinping.

LEGGI ANCHE: Cina, Mattarella: “Partenariato costruito su fondamenta solide, bene investimenti”

LA VISITA DI XI JINPING ED IL MEMORANDUM CINA-ITALIA

La visita del presidente cinese Xi Jinping porterà alla firma di un memorandum d’intesa tra Roma e Pechino. L’obiettivo degli accordi è quello di rendere l’Italia il terminale europeo della ‘Nuova Via della Seta’, la rotta commerciale che la Cina sta aprendo grazie ad accordi con oltre 50 paesi. L’iniziativa, denominata ‘One Belt One Road’, prevede importanti investimenti in infrastrutture per facilitare il trasporto di merci tra la Cina da un lato e l’Africa e l’Europa dall’altro.

LEGGI ANCHE: Intesa con la Cina, Conte rassicura: “Non si discute collocazione euro-atlantica”

SALVINI CONTINUA LA CAMPAGNA ELETTORALE IN BASILICATA

Salvini, che non ha mai nascosto le proprie perplessità sull’accordo con la Cina, preferirà dunque recarsi in Basilicata, chiamata a rinnovare il proprio governo regionale il 24 marzo. Un test importante per il leader della Lega che, dopo il successo in Sardegna, punta a diventare il primo partito in un’altra regione del sud.

LEGGI ANCHE: VIDEO | “Io sono fascista”: comizio schock della candidata della Lega in Basilicata

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»