Roma, crisi in VIII Municipio. Pace: “Nostro intento rimanere, a breve verifica”

ROMA - "Noi siamo qui per governare e
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print


ROMA – “Noi siamo qui per governare e non per distruggere un territorio. Il nostro scopo è lavorare e produrre qualcosa per i cittadini e per i residenti, che ce lo stanno chiedendo in questi giorni a voce alta e che ci stanno chiedendo di rimanere e non andare via. È chiaro che questo è anche il nostro intento, che porteremo avanti con la massima forza e impegno”. Così il presidente del VIII Municipio di Roma, Paolo Pace, nel corso di una videointervista con l’agenzia stampa Dire, parlando della crisi politica in Municipio e delle sue dimissioni.

“Chiaramente- ha aggiunto Pace- ci devono essere le condizioni per lavorare in questo senso. Laddove non si ravvisassero queste possibilità e non si potesse fare il bene della collettività per mille situazioni ampiamente raccontate anche dalla stampa, è evidente che non si potrà andare avanti e si interromperà qui. I prossimi saranno giorni di verifica di queste situazioni. Vedremo cosa verrà fuori. Non posso dire cosa accadrà, ma mi auguro che tutto possa andare per il meglio”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»