Discarica Bussi, D’Alfonso: “Intesa in via di definizione”

PESCARA - Il Ministero dell'Ambiente ha sottoposto all'attenzione di Regione Abruzzo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

discarica_rifiutiPESCARA – Il Ministero dell’Ambiente ha sottoposto all’attenzione di Regione Abruzzo e Comune di Bussi una proposta di Accordo di Programma per la bonifica e la messa in sicurezza del Sito di intesse nazionale (S.I.N.) di Bussi nell’ambito delle previsioni di cui all’art. 252 bis del Testo Unico ambientale ed in coerenza del disposto della Legge di Stabilità 2016 al sito in questione specificamente riferito. Tale bozza di intesa, finalizzata alla reindustrializzazione e allo sviluppo economico dell’area industriale di Bussi Officine, è in fase di verifica per fare in modo che sia massivamente adesiva alle esigenze del territorio ed alla riuscita dell’Accordo stesso.

   E’quanto emerso, questa mattina, a Pescara, in Regione, al termine della conferenza di servizi alla quale hanno partecipato il presidente della Giunta regionale, Luciano D’Alonso, la dott.ssa Gaia Checcucci (direttore Generale per la salvaguardia del territorio e delle acque del Ministero dell’Ambiente), il sottosegretario alla Presidenza con delega all’Ambiente, Mario Mazzoca, il presidente della Provincia di Pescara, Antonio Di Marco, il sindaco di Bussi, Salvatore Lagatta, i referenti della direzione Generale della Regione Abruzzo, della Direzione regionale Opere Pubbliche, della Direzione regionale Sviluppo Economico e dell’imprenditore vicentino Alberto Filippi, intenzionato ad investire sul sito industriale di Bussi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»