hamburger menu

Scritte razziste a Melegnano, solidarietà Fico a famiglia Bakary: “Non siete soli”

Condividi su facebook Condividi su twitter Condividi su whatsapp Condividi su email Condividi su printROMA - "Davanti a episodi gravi di razzismo e antisemitismo

Pubblicato:21-02-2019 11:30
Ultimo aggiornamento:21-02-2019 11:30
Canale: Canali
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – “Davanti a episodi gravi di razzismo e antisemitismo bisogna pronunciare parole dure, chiare e nette. Proprio in questi giorni in Francia abbiamo assistito a episodi preoccupanti: le minacce al filosofo Finkielkraut, le scritte razziste in negozi e metropolitane, le svastiche nel cimitero ebraico in Alsazia. Dobbiamo condannare questi eventi – come italiani e come europei – quali odiosi episodi di antisemitismo. E dobbiamo farlo senza se e senza ma, come hanno fatto le autorità francesi”. Lo scrive su facebook Roberto Fico, presidente della camera.

“E mi preoccupa- aggiunge- anche quanto accaduto in queste ore a Melegnano, vicino Milano, con le scritte razziste contro una famiglia che ha adottato un ragazzo senegalese. Voglio dire a Bakary e alla sua famiglia che non sono soli. Occorre condannare con forza ogni gesto e ogni parola che possono minare il perimetro della nostra civiltà, che è fondata su principi di uguaglianza, solidarietà, tolleranza”.

“Valori- sottolinea- che tutti noi dobbiamo difendere con forza e determinazione, ogni giorno, a partire – e penso in primis alla politica – dall’impegno a usare il linguaggio con più cura e attenzione, senza mai far venire meno il rispetto per il prossimo”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2019-02-21T11:30:28+01:00