Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Vaccino, Cuba pronta a produrre 100 milioni di dosi di ‘Soberana 02’

vaccino covid cuba soberana
Il vaccino sara' gratuito e che la strategia dietro la sua commercializzazione sara' improntata a "creare salute", mentre il fine economico "non sara' prioritario"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Di Brando Ricci

ROMA – Cuba intende arrivare a produrre quest’anno almeno 100 milioni di dosi di uno dei vaccini contro il Covid-19 al momento in sperimentazione nell’isola, denominato Soberana 02: a renderlo noto e’ stato l’Instituto Finlay de vacunas, ente capofila del progetto.

Nel corso di una conferenza stampa con le testate estere, il direttore dell’istituto, Vicente Verez, ha affermato che l’obiettivo principale e’ garantire la copertura necessaria per tutta Cuba e per poter anche esportare il prodotto ai Paesi che lo richiedano. In questo senso il dirigente ha reso noto che alcuni Paesi, come “Vietnam, Iran e Venezuela”, e altri con i quali sono in vigore convenzioni di collaborazione, “come Pakistan e India”, si sono gia’ dimostrati “interessati ad acquisire il farmaco”.

Al momento il farmaco Soberana 02, il primo a essere prodotto sull’isola, si trova nella “fase due” della sperimentazione clinica ed e’ stato somministrato a circa 900 pazienti. Dati i primi risultati, descritti come “promettenti”, il presidente del Grupo Empresarial de Industrias Biotecnologica y Farmaucetica, Eduardo Martinez, ha previsto che le prime dosi di vaccino potrebbero iniziare a essere distribuite a marzo.

Il direttore dell’Instituto Finley ha voluto sottolineare che il vaccino sara’ gratuito e che la strategia dietro la sua commercializzazione sara’ improntata a “creare salute”, mentre il fine economico “non sara’ prioritario”. Al momento Cuba sta contribuendo alla lotta contro la diffusione del Covid-19 anche con 38 “brigate internazionali di salute”, attive in 26 Paesi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»