Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Sanità, edizione del 20 dicembre 2021

Si parla di Covid, Epatite C, Hiv, 'farmacista green'
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

– COVID. ISS: RT A 1,13, IN NETTO AUMENTO INCIDENZA A LIVELLO NAZIONALE

“Nel periodo compreso tra il 24 novembre e il 7 dicembre 2021, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 1,13, leggermente in diminuzione rispetto alla settimana precedente ma al di sopra della soglia epidemica”. È quanto emerso dall’ultimo monitoraggio settimanale sul Covid dell’Istituto superiore di sanità e del ministero della Salute. In “netto aumento” l’incidenza settimanale a livello nazionale, con 241 casi per 100mila abitanti, rispetto ai 176 per 100mila riferiti alla settimana precedente. Sale anche il tasso di occupazione in terapia intensiva, che si attesta al 9,6%, contro l’8,5% rilevato al 9 dicembre.

– EPATITE C. IN SICILIA 6 MLN EURO IN 2021/2022 PER SCREENING GRATUITO

Sono 6 i milioni di euro che la Sicilia avrà a disposizione per avviare lo screening gratuito sull’epatite C. È quanto emerso dal corso di formazione ECM sulla gestione dei tossicodipendenti con epatite C, organizzato dal provider Letscom E3 con il contributo non condizionante di AbbVie. Il corso rientra nell’ambito di ‘HAND’, il progetto di networking a livello nazionale patrocinato da quattro società scientifiche (SIMIT, FeDerSerD, SIPaD e SITD) che dal 2019 coinvolge i Servizi per le Dipendenze e i Centri di cura per l’Hcv afferenti a diverse città italiane.

– GILEAD E SDA BOCCONI: RITARDI E DIFFERENZE COMPLICANO PIANO CONTRO HIV E AIDS

“A livello regionale la lotta all’Hiv/Aids procede a macchia di leopardo. A due anni dall’entrata in vigore del Piano nazionale di interventi contro Hiv e Aids 2017-2019, nel 2019, solo la metà delle Regioni lo aveva recepito con delibere regionali e solo nel 38% dei casi era stata nominata la Commissione regionale Aids”. È quanto emerge dai risultati del progetto di ricerca ‘Aids Plan Regional Implementation’ svolto da Sda Bocconi School of Management con il contributo di Gilead Sciences e presentato nel corso di un evento a Roma, durante il quale è stato anche firmato, da alcuni parlamentari coinvolti, un manifesto che impegna le istituzioni ad accelerare sull’attuazione del Piano nazionale contro Hiv e Aids.

– EMOFILIA. AL VIA CAMPAGNA ROCHE ‘LA VOCE STRAORDINARIA DELLA NORMALITÀ’

Quattro vodcast che raccontano le storie e i bisogni dei pazienti che vivono con emofilia, un grave disturbo emorragico ereditario, dando voce anche alle loro famiglie e parlando dei traguardi raggiunti grazie ai progressi della ricerca scientifica. Prende così il via la quarta edizione di ‘Ridisegniamo l’emofilia’, la campagna di sensibilizzazione promossa da Roche in collaborazione con Fedemo e Fondazione Paracelso, con l’obiettivo di continuare a dare spazio ad un racconto positivo dell’emofilia, attraverso il format ‘La voce straordinaria della normalità’.

– MIELOMA MULTIPLO. IN ITALIA FORMULAZIONE SOTTOCUTANEA DARATUMUMAB

È disponibile in Italia, e rimborsabile dal Servizio sanitario nazionale, la formulazione sottocutanea di daratumumab per il trattamento di pazienti adulti con mieloma multiplo di nuova diagnosi o recidivato/refrattario. Daratumumab di Janssen, azienda farmaceutica del Gruppo Johnson & Johnson, è il primo anticorpo monoclonale diretto contro l’antigene CD-38, proteina altamente espressa sulla superficie delle plasmacellule maligne. “La formulazione sottocutanea di daratumumab- commenta Concetta Conticello, dirigente medico presso il Policlinico ‘Rodolico-San Marco’ di Catania- permette di migliorare la qualità di vita dei pazienti grazie alla significativa riduzione dei tempi di somministrazione del farmaco”.

– CONGRESSO FNOPI. INFERMIERI: SIAMO RISORSA FONDAMENTALE PER FUTURO SSN

“Gli infermieri sono una risorsa fondamentale e hanno un ruolo chiave non solo nella pandemia, ma anche per il modello futuro di sanità, con un’assistenza di prossimità ‘a casa’ delle persone e soprattutto di quelle più fragili e bisognose, dal punto di vista sanitario e anche sociale”. Questo, in estrema sintesi, il concetto chiave espresso sugli infermieri, che ha caratterizzato l’intervento di istituzioni e parlamentari alla giornata conclusiva 2021, a Roma, del Congresso itinerante della Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche (Fnopi), che rappresenta gli oltre 456mila infermieri presenti in Italia e che, per la prima volta nella storia congressuale sanitaria, si è svolto non concentrandosi in un unico luogo, ma portando i rappresentanti della Federazione nelle Regioni.

– VACCINO. PEDIATRI LAZIO: SU ANTI-COVID APPROCCIO COMUNE PER NON CONFONDERE GENITORI

“Sulle vaccinazioni anti-Covid per i bambini dai 5 agli 11 anni è necessario un approccio comune per non confondere i genitori”. Ne sono convinti i pediatri del Lazio, che la settimana scorsa sono stati protagonisti di una tavola rotonda online, con l’obiettivo di avviare sul tema un confronto tra tutti i pediatri della regione. L’iniziativa è stata organizzata dalle sezioni regionali della Società Italiana di Pediatria e della Società Italiana di Neonatologia. A partecipare, con un videomessaggio, anche l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, che ha fatto sapere: “Nel primo giorno di campagna anti-Covid per la fascia d’età 5-11 anni nel Lazio sono stati vaccinati circa 1.000 bambini ed effettuate oltre 30.000 prenotazioni”.

– DA FOFI E BOEHRINGER INGELHEIM ARRIVA PROGETTO ‘FARMACISTA GREEN’

“Il partenariato tra i diversi attori della salute è uno strumento imprescindibile per la costruzione di un Servizio sanitario sempre più efficiente. E, come previsto anche dal PNRR, la sanità di prossimità rappresenta la prima linea all’interno delle comunità, per le quali il farmacista è un punto di riferimento”. Da queste premesse nasce ‘Farmacista Green’, iniziativa che premia le migliori iniziative di sostenibilità ambientale legate alla salute, realizzate dai farmacisti italiani. Fino al 18 febbraio, i farmacisti interessati potranno inviare la candidatura al sito www.farmacistagreen.it. I progetti dovranno essere ancora in corso, oppure avviati entro il 31 dicembre 2021, e dovranno rappresentare dei modelli virtuosi di gestione ‘green’ o di promozione della cultura della salute e della sostenibilità.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»