Elezioni Usa, il riconteggio non salva Trump: battuto da 12mila voti

Joe Biden ottiene stato dove i democratici non vincevano dal 1992
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Joe Biden è stato dichiarato vincitore in Georgia anche dopo il riconteggio manuale delle schede. Lo ha annunciato il segretario di Stato della Georgia, Brad Raffensperger, aggiungendo che non sono state trovate evidenze di frodi o irregolarità nello spoglio, come riporta l’emittente Cnn. Biden ha confermato la sua vittoria in uno Stato in cui il candidato democratico alla presidenza non otteneva un successo dal 1992, con uno scarto di 12.284 voti su 5 milioni di schede. La Georgia ha tempo fino a venerdì per certificare il risultato del voto. L’ufficio di Raffensperger ha spiegato che, poiché il margine di vittoria di Biden è inferiore allo 0,5 per cento, il comitato di Donald Trump può chiedere un altro riconteggio dopo che i risultati saranno certificati.

LEGGI ANCHE: Kamala Harris prima donna vice degli Usa: “Penso a mia madre e a tutte le donne migranti”

Elezioni Usa: a Trump restano i ricorsi, ma la strada è tutta in salita

Chi sono i grandi elettori e come funzionano le elezioni negli Stati Uniti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

20 Novembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»