Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Ema, Milano supera il secondo round: è ballottaggio con Amsterdam

A Bruxelles il Consiglio Ue è chiamato a decidere sulla nuova sede dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema).
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BRUXELLES – Milano 12; Amsterdam 9: questo il risultato del secondo voto per decidere la citta’ che ospitera’ l’Ema, l’agenzia europea del farmaco. Ora, eliminata Copenhagen, si va al ballottaggio.

Nel corso dell’ultima votazione c’e’ stato un astenuto. Secondo alcune fonti, infatti, Copenaghen ha totalizzato cinque voti che, sommati ai 12 di Milano e ai nove di Amsterdam, porta a un totale di 26, invece che ai 27 Stati membri dell’Unione Europea post-Brexit.

Il riassunto delle votazioni

“Con il nostro impegno Milano supera il primo round di votazioni per Ema. Lavoriamo, con grande fiducia, per il secondo turno. #EMAMilano”. Lo scrive su twitter Beatrice Lorenzin, ministra della Salute. A Bruxelles il Consiglio Ue è chiamato a decidere sulla nuova sede dell’Agenzia europea per i medicinali (Ema).

Insieme a Milano, al secondo turno di votazioni sono passate anche Amsterdam e Copenhagen.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»