Pirozzi ringrazia Casapound: “Hanno aiutato la mia gente”

Il sindaco di Amatrice su i 'fascisti del terzo millennio': 'Ho incontrato queste persone, non hanno cercato selfie. Per questo li ringrazio'
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il sindaco di Amatrice e candidato ala presidenza della Regione Lazio, Sergio Pirozzi, ringrazia pubblicamente gli esponenti di Casapound, i ‘fascisti del terzo millennio’: “I volontari di questo movimento sono venuti nella mia terra- ha detto intervenendo ad ‘Agorà’ su Raitre- alla pari di tante altre associazioni, per dare beni di prima necessità ed aiutare le persone in difficoltà dopo il terremoto. Ho incontrato queste persone, non hanno cercato selfie. L’hanno fatto in silenzio. Per questo li ringrazio“.

LEGGI ANCHE: Ostia, anche Casapound in consiglio: “Porteremo la rabbia dei quartieri popolari”

Poi, sottolinea Pirozzi, “come in tutti i movimenti ci sono belle e brutte persone“. Ma “sono stati accanto alla mia gente e io li ringrazio. Bisogna partire dalle persone belle che fanno solidarietà”.

LEGGI ANCHE: Pirozzi, cuore ultrà: “Fanno vedere solo gli scemi”

Un loro sostegno alle prossime elezioni regionali? “Hanno già un proprio candidato, Mauro Antonini. Li rispetto per quello che hanno fatto per la mia gente“.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»