Nella notte incendiate due auto del sindaco di Bosa, il Pd: Ennesimo atto intimidatorio

Ennesimo atto intimidatorio in Sardegna contro un amministratore locale. Nella notte sono state incendiate due auto di proprietà
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Ennesimo atto intimidatorio in Sardegna contro un amministratore locale. Nella notte sono state incendiate due auto di proprietà del sindaco di Bosa, Luigi Mastino. Una delle due vetture era parcheggiata di fronte alla casa del primo cittadino bosano. “Si tratta dell’ennesimo episodio, non più isolato, di intimidazioni nei confronti degli amministratori comunali, nei confronti di chi ogni giorno rappresenta lo Stato affrontando le difficoltà e provando a dare risposte ai cittadini- il messaggio di solidarietà del Partito democratico sardo-. Intimidire Mastino significa intimidire ciascuno di noi, la nostra democrazia, il principio di rappresentanza e la legalità. Per questo forte deve essere l’indignazione di tutte le forze politiche e sociali che nel condannare questi gesti devono anche impegnarsi nel combatterli ogni giorno”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»