Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

La filosofa: “Separare sesso e genere è una forma aggressiva verso donne”

violenza_donne
Annarosa Buttarelli è intervenuta all'assemblea donne Flai Cgil
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Di Laura Monti

ROMA –  “È una forma aggressiva rispetto alle donne”. Con queste parole, a margine dell’assemblea delle donne Flai Cgil di questa mattina, la filosofa Annarosa Buttarelli ha risposto alla Dire sugli eventuali pericoli che una separazione fra sesso biologico e identità di genere potrebbe portare ai diritti delle donne. “Il nostro corpo non è mai solo il nostro corpo biologico, siamo un’unità psicofisica. La biologia è sempre accompagnata dalla cultura e dal genere. Rifiuto le dicotomie e separare la biologia dallo spirito, dalla mente e dalle percezioni- ha concluso- è un altro frutto della mente dicotomica”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»