Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Roma. Converti, De Gregorio e Pappatà: ecco le under 35 dell’Assemblea capitolina

pappatà converti de gregorio
Nella Converti, Claudia Pappatà e Flavia De Gregorio saranno le voci femminili più giovani della nuova Assemblea capitolina
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Nella Converti, Claudia Pappatà e Flavia De Gregorio, le prime due di area dem e l’altra di Azione, saranno le voci femminili più giovani della nuova Assemblea capitolina.

Eletta con più di 2.480 voti, la consigliera Converti ha 31 anni. Ha iniziato a militare nel PD nel 2017 quando ha riaperto una sede del partito in una delle strade più difficili del suo quartiere: via dell’Archeologia a Tor Bella Monaca. Sempre lì ha fondato ‘Bella Vera’, un’associazione che ha portato e continua a portare cultura agli abitanti. Da consigliera racconta all’agenzia Dire: “Mi occuperò delle marginalità sociali ed economiche, di coloro che vengono definiti ultimi e speriamo possano essere primi. In assemblea il primo obiettivo concreto sarà riuscire ad ottenere che le case del comune di Roma rientrino in un piano ‘Speciale’, ad esempio vogliamo l’ecobonus 110% per mettere a nuovo le case popolari“.

La consigliera De Gregorio di Azione è stata eletta con più di 2.370 voti per la lista Calenda Sindaco. Ha 33 anni e durante l’amministrazione Raggi è stata nel Consiglio del I Municipio e nella Commissione Cultura di cui era Presidente. La sua vocazione politica nasce negli anni del liceo da rappresentante d’istituto, buona la prima in Comune nel 2016 quando (a 28 anni) viene eletta nella lista civica per Giachetti. Da consigliera racconta all’agenzia Dire: “Mi interesserò e impegnerò per la gestione del verde, il patrimonio pubblico e le politiche sociali come ad esempio i centri anti-violenza. Il primo obiettivo concreto sarà una ricognizione sul servizio giardini e quindi un censimento relativo a tutte le aree verdi sia per il decoro che per la sicurezza della città”.

Eletta con più di 2.600 voti, la consigliera Pappatà ha 31 anni. Già capogruppo del Partito Democratico nel IX Municipio durante l’amministrazione Raggi, la sua storia in politica è iniziata prestissimo con la frequentazione prima dei DS e poi del PD a Castel di Leva. Nel 2013 (Giunta Marino) è stata eletta nel IX Municipio dove ha ricoperto il ruolo di Presidente della Commissione Politiche Sociali. Da consigliera racconta all’agenzia Dire: “Continuerò il mio impegno per il sociale e porterò in consiglio le battaglie sui temi legati alla difesa dell’ambiente e dell’agricoltura, come ad esempio la valorizzazione delle terre pubbliche per fini agricoli. Il primo obiettivo concreto sarà contribuire a rimuovere gli ostacoli che generano disuguaglianze sociali nella nostra città“.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»