Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Bernaudo: “Basta con il coprifuoco della libertà, a Roma potenziare i trasporti”

"Dobbiamo provare a coinvolgere i bus turistici del privato, anche per far prendere una boccata d’ossigeno ad una intera filiera in ginocchio"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Se vogliamo limitare il contagio dobbiamo farlo senza strozzare le attività produttive e comprimere le libertà individuali, e basta con il coprifuoco delle libertà!”. Si legge in una nota il presidente di Liberisti Italiani e candidato sindaco di Roma, Andrea Bernaudo, che sta coinvolgendo nel suo progetto il tessuto economico-produttivo della Capitale. “A Roma Capitale- afferma ancora- ad esempio, serve l’immediato potenziamento del servizio del trasporto pubblico. Ci chiediamo se non sia possibile il coinvolgimento delle aziende romane dei bus turistici, che hanno i mezzi in garage fermi da quasi un anno, e sono sull’orlo del fallimento- continua Bernaudo- Abbiamo impiegato 8 preziosi mesi per superare il niet della sinistra per coinvolgere gli ambulatori privati per fare i tamponi. La prima persona che avrebbe dovuto chiedere questa verifica era il sindaco di Roma Virginia Raggi. Cosa altro aspetta la Giunta capitolina ad aprire un tavolo con la Regione e gli operatori per cercare di coinvolgere le imprese private?- chiede Bernaudo- Dobbiamo superare le chiusure come unica soluzione per limitare il contagio che si propaga soprattutto nelle metropolitane e negli autobus dobbiamo provare a coinvolgere i bus turistici del privato, anche per far prendere una boccata d’ossigeno ad una intera filiera in ginocchio”. Domani, mercoledì 21 ottobre, in diretta alle 18 sulla fanpage Facebook di Liberisti Italiani “faremo una diretta speciale de ‘L’ora d’aria’ e tratteremo proprio il tema della mobilità nella Capitale, con tecnici del settore che ci aiuteranno a capire come affrontare questo annoso problema”, conclude la nota.

LEGGI ANCHE: Comunali Roma, Bernaudo: “Calenda insegue il Pd, non può cambiare la città”

Bernaudo in corsa a sindaco di Roma: “Appello ai liberali per unità”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»