Su Bankitalia scontro Pd-Governo: “Gentiloni non sapeva niente”

Ci sarebbe stata una manovra dem per mettere all'angolo il presidente del consiglio sulla mozione Bankitalia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La frittata è fatta. Ieri il segretario dem Matteo Renzi  aveva detto che “il governo non era semplicemente informato: era d’accordo” a proposito della mozione Bankitalia. In realtà i fedelissimi dei Paolo Gentiloni spiegano che il Presidente del Consiglio ne era all’oscuro e che, una volta allertato dal Capo dello Stato Sergio Mattarella, avrebbe chiamato Maria Elena Boschi per verificare se lei sapesse o meno. “So tutto. E’ un’iniziativa del partito“, ha risposto lei secondo la ricostruzione che ne fa La Repubblica oggi in edicola. Non solo. Ci sarebbe una chat a svelare il piano del Pd per mettere all’angolo Gentiloni su Bankitalia. Protagonisti ne sono la ministra Anna Finocchiaro e una decina di deputati dem.

LEGGI ANCHE Bankitalia, Renzi: “Il Governo sapeva della mozione Visco ed era d’accordo”

Ciononostante Gentiloni sarebbe deciso a non rompere con Matteo Renzi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»