Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Scuola-lavoro, a Radio Cusano Campus il microfono passa ai ragazzi /VIDEO

Richieste da tanti istituti di Roma per partecipare al progetto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

unicusano02ROMA – Cuffie, microfono e mixer. Questi gli strumenti che alcuni giovani studenti romani impareranno a usare nel corso della loro esperienza di alternanza scuola-lavoro a Radio Cusano Campus, la radio dell’Università degli studi Niccolò Cusano. Tante le attività con cui si dovranno confrontare i novelli conduttori radiofonici, dalle interviste al montaggio radiofonico, dal linguaggio Seo (Search engine optimization) alla lettura critica dei quotidiani sotto la guida del professore di Storia contemporanea della Cusano, Silvio Berardi. “Crediamo che come Università, e Università innovativa dal punto di vista del lavoro sulla comunicazione, abbiamo tanto da offrire a questi ragazzi- dichiara a Diregiovani Gianluca Fabi, responsabile della Comunicazione della Cusano- Ci siamo messi in ballo, e devo dire che i risultati sono stati eccezionali perchè abbiamo ricevuto praticamente da tutte le scuole di Roma richieste a partecipare al nostro progetto di alternanza scuola-lavoro.

Questo perchè noi mettiamo a disposizione Radio Cusano Campus e Unicusano Tag24, per insegnare tutto quello che c’è da apprendere nell’ambito di un lavoro radiofonico e di un quotidiano online. Sarà un’esperienza intensa, ma anche molto emozionante per loro”. Quaranta ore settimanali per un progetto formativo che prevede 200 ore per i licei e 400 ore per gli istituti tecnici e professionali. Al termine del percorso l’Ateneo rilascerà un attestato nominativo che i ragazzi potranno trasformare in crediti scolastici o universitari.

“Ogni settimana- conclude Fabi- ospiteremo all’incirca venticinque ragazzi che lavoreranno proprio al fianco dei conduttori di Radio Cusano Campus per la realizzazione delle trasmissioni”. Un’opportunità di crescita per i giovani, ma anche l’occasione per affrontare temi che restano fuori dai programmi scolastici curriculari e per arrivare più preparati al momento di una scelta sul proprio futuro professionale.


L’alternanza scuola-lavoro è interessante perché dopo essere usciti dal liceo gli studenti non si trovano spaesati nel mondo del lavoro– dichiara Francesca, una studentessa diciassettenne del liceo linguistico ‘F. Enriques’ di Roma- Con questo progetto all’Università Niccolò Cusano abbiamo la possibilità di lavorare in una radio.

unicusano04

Io tratto temi riguardanti la politica estera nella fascia oraria dalle 15 alle 16, e parleremo del tema, tornato attuale, dei desaparecidos in America Latina. Questo è un bellissimo lavoro- conclude- molto creativo. Penso che quest’esperienza mi darà la possibilità di fare una scelta per il mio futuro”. “Abbiamo l’opportunità- sottolinea invece Flavio- di parlare di argomenti che tra noi giovani non vengono spesso affrontati, come la politica italiana o romana, o l’economia, argomenti che raramente escono fuori nelle nostre conversazioni”. Il progetto di alternanza scuola-lavoro ospitato da Radio Cusano Campus, aperto a tutti i tipi di scuole, sarà affiancato il prossimo anno scolastico da altri progetti ora in cantiere, che saranno svolti in collaborazione con la Fondazione Unicusano. Uno di questi sarà legato alla biblioteca dell’Ateneo.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»