Colombia, la proposta di Uribe: un tavolo con governo, Farc e opposizioni

BOGOTA' - L'ex Presidente colombiano Alvaro Uribe, capo dell'opposizione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

colombia_BOGOTA’ – L’ex Presidente colombiano Alvaro Uribe, capo dell’opposizione del Centro Democratico e principale sostenitore del “no”, ha proposto oggi la creazione di un tavolo con il governo, le Farc e i sostenitori del “no” al referendum per recuperare l’accordo di pace che non e’ stato approvato nel referendum popolare del 2 ottobre scorso.

La proposta consiste in un “patto nazionale” per proseguire con l’accordo siglato a l’Avana: “Chiediamo un tavolo sugli aspetti tecnici che devono essere integrati nell’accordo perche’ tutti noi vogliamo la pace”, ha dichiarato, secondo i media colombiani.

Mentre il Presidente Juan Manuel Santos e’ alla ricerca di un accordo nazionale con le diverse forze politiche e i settori sociali in modo da raggiungere un nuovo accordo di pace al più presto. Si susseguono intanto manifestazioni per la pace, l’ultima delle quali è il presidio permanente istituito nella plaza Mayor davanti al Parlamento colombiano.

di Silvio Mellara, giornalista

LEGGI ANCHE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»