NEWS:

Raspadori, l’azzurro non-giovane: “In Nazionale porto la mia voglia di rischiare”

L'attaccante a Coverciano: "Pur essendo giovane volevo mettermi in difficoltà, per questo ho scelto il Napoli"

Pubblicato:20-09-2022 15:27
Ultimo aggiornamento:20-09-2022 15:27

Giacomo Raspadori
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – “Ripartire con chi è qui da più tempo credo sia la soluzione giusta”. Anche se Giacomo Raspadori va in Nazionale in quota giovani, l’attaccante del Napoli si muove in azzurro a metà strada: è un senatore tra i futuribili che Mancini sperimenta, e che fa fatica a trovare per sua stessa ammissione. “Saranno mesi difficili ma c’è da reagire- dice in conferenza a Coverciano- Dobbiamo avere entusiasmo per andare oltre, non possiamo soffermarci troppo su ciò che è stato. Dobbiamo giocare con grandi ambizioni. Io non credo l’entusiasmo sia mancato, ma dopo un risultato così grande credo sia normale qualcosa si spenga. E’ stata una nostra mancanza, un nostro difetto che ci ha portato a non raggiungere un risultato che era fondamentale”.

Dal punto di vista personale, per Raspadori il passaggio dal Sassuolo al Napoli è uno step importante: “Sicuramente è stato un grandissimo cambiamento, era quello che cercavo. Pur essendo giovane volevo mettermi in difficoltà, per il mio percorso era importante. Sono sempre stato un ragazzo molto ambizioso e sto vivendo tutto con equilibrio, è la cosa più importante sia dopo un successo che dopo un insuccesso. Ho avuto la fortuna di crescere in una società come il Sassuolo che mi ha dato la possibilità di sbagliare, fare esperienza mi ha portato ad avere più sicurezza in me stesso”.

Che Italia-Inghilterra sarà? “Sicuramente all’inizio ci sarà grande intensità, magari qualche errore tecnico, ma dobbiamo riuscire a tenere il loro ritmo. Vorrei portare in Nazionale il coraggio di rischiare, di giocare in avanti e di essere spensierati nell’affrontare la partita. Questo può essere uno degli aspetti che ci può portare ad affrontare la partita nel migliore dei modi”.


Pellegrini e Politano tornano a casa: convocati Frattesi e Gabbiadini

In vista dei match di Nations League la Nazionale perde Lorenzo Pellegrini e Matteo Politano. Il centrocampista della Roma ha lasciato il ritiro dell’Italia in preparazione delle gare di Nations League contro Inghilterra ed Ungheria, ed è rientrato a Trigoria, per un dolore al flessore sinistro. Così anche il laterale del Napoli. Al loro posto convocati Frattesi e Gabbiadini.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy