Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Vaccinati dall’Unione europea e Gran Bretagna potranno volare verso gli Usa

mascherina_viaggio_turismo_aeroporto
A partire da novembre. Fino ad oggi era consentito solo ai cittadini americani e ai loro parenti stretti, ai possessori della Green card e ai detentori di specifici interessi nazionali
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Washington si è detta pronta ad allentare le restrizioni ai voli in partenza dai paesi dell’Unione europea e dal Regno Unito per i passeggeri che hanno completato la vaccinazione anti-covid. La misura, come ha confermato alla stampa locale il coordinatore per l’emergenza Covid-19 della Casa Bianca Jeff Zients, scatterà dal prossimo novembre. La decisione giunge dopo mesi di colloqui e pressioni da parte dei leader di Londra e Bruxelles affinché l’amministrazione Biden permettesse ai cittadini europei di recarsi nuovamente negli Stati Uniti. Il coordinatore Zients, sollecitato sul tema, ha chiarito che la mossa di Washington non ha però nulla a che vedere con la crisi diplomatica in corso con la Francia, che ha ritirato il proprio ambasciatore in protesta per l’alleanza militare con Regno Unito e Australia in chiave anti-cinese di cui la Casa Bianca non ha informato i partner europei. Le restrizioni ai viaggi dal Vecchio continente erano state implementate diciotto mesi fa dall’allora presidente Donald Trump per contenere il diffondersi del virus. Fino ad oggi, era consentito viaggiare in aereo dal Regno Unito e dall’Ue solo ai cittadini americani e ai loro parenti stretti, ai possessori della Green card e ai detentori di specifici interessi nazionali.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»