Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Volley, campione d’Europa. Il neo ct De Giorgi: “Bell’inizio, lavoriamo su gruppo giovane”

ferdinando de giorgi
L'allenatore della Nazionale all'indomani del trionfo in Europa: "C'è da gestire il ricambio generazionale, lo vedo come un'opportunità"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Partire così bene non è una cosa semplice e fa parte di un percorso in cui dobbiamo continuare a lavorare su un gruppo molto giovane, che ha bisogno di crescere e fare dei passi avanti per costruire qualcosa di importante. Siamo solo all’inizio, anche se è un bell’inizio”. Lo ha detto il Ct della Nazionale maschile di pallavolo, campione d’Europa, Ferdinando De Giorgi, ai microfoni di Radio Anch’io Sport. La Nazionale ha già conquistato il pass per i Mondiali del prossimo anno in Russia.

LEGGI ANCHE: L’Italvolley è campione d’Europa: battuta 3-2 la Slovenia

IL RICAMBIO GENERAZIONALE

“Cosa non ha funzionato a Tokyo per la Nazionale di pallavolo? A saperlo… La partita che ha eliminato gli azzurri è stato un 3-2 difficile contro l’Argentina, ad alti livelli poche cose fanno la differenza”. L’attuale Ct ha preso la guida della Nazionale dopo i Giochi Olimpici, sostituendo in panchina Gianlorenzo Blengini. “Io sono stato chiamato per subentrare dopo l’esperienza a Tokyo e sono arrivato cercando di gestire quella che è stata una Olimpiade strana e particolare. C’era anche una parte di ricambio generazionale, che è sempre complicato da fare ma io l’ho vista come un’opportunità”, ha spiegato De Giorgi. 

MICHIELETTO TALENTO STRAORDINARIO

Alessandro Michieletto “è un ragazzo che sta dimostrando una crescita incredibile e gioca da veterano migliorando di giorno in giorno. Siamo contenti di averlo in squadra, per lui c’è un futuro roseo”. Il tecnico ha parlato anche del capitano Simone Giannelli, definendolo “il collante e il motore di questa squadra. Entrambi sono due giocatori importantissimi”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»