Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Giocate e sarete assunti (forse), Alstom lancia la sfida

Condividi su facebook Condividi su twitter Condividi su whatsapp Condividi su email Condividi su print BOLOGNA - Giocate e sarete assunti (forse). Si chiama "Apply,
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Giocate e sarete assunti (forse). Si chiama “Apply, Play, Move” ed è “un modo innovativo, attraverso un business game, per attrarre i migliori laureandi e neolaureati di ingegneria, matematica, statistica, fisica e informatica” lanciato da Alstom Italia (produce treni da 160 anni, sistemi di trazione da 60 anni e sistemi di segnalamento da 90 anni) “che si concluderà con la selezione di otto talenti da inserire in azienda“.

Chi vuol provarci deve iscriversi su www.applyplaymove.it da oggi al 12 ottobre; basta essere neolaureati e laureandi con data di laurea prevista entro dicembre delle Facoltà di Matematica, Statistica, Fisica, Ingegneria Elettronica, Elettrica, Informatica, dell’Automazione, Meccanica e Gestionale.


 

Il business game consiste nell’affrontare le prove, che saranno progressivamente messe online nel sito dedicato, durante le settimane in cui sarà attivo il concorso. I migliori candidati saranno invitati ad un evento nelle sedi Alstom “per un Recruiting Day innovativo“. La prospettiva è di essere “inseriti a tempo indeterminato in alcuni settori chiave di Alstom: Segnalamento, Sistemi e Infrastrutture e Services”.

Sarà offerto, dice l’azienda, un percorso di formazione di due anni con “job rotation” nei principali business di Alstom. Il percorso prevede la possibilità di trascorrere periodi nelle diverse sedi italiane di Alstom (sono otto: Bari, Bologna, Firenze, Lecco, Nola, Roma, Savigliano, Sesto San Giovanni), “ma soprattutto l’opportunità di un lavoro vero: assegnazione e misurazione di obiettivi, affiancamento di un mentore e piano formativo personalizzato, possibilità di misurarsi su progetti concreti e di contribuire alle sfide dei nostri team innovation”, sottolinea l’azienda.

“Per il nostro programma graduate abbiamo voluto sperimentare un sistema di selezione innovativo, con delle simulazioni legate al contesto aziendale che ci permettono di valutare non solo la preparazione tecnica delle persone, ma anche quelle abilità e comportamenti che sono variabili critiche di successo in un contesto aziendale dinamico e innovativo come quello di Alstom”, afferma Marco De Rosa, HR Director Italia e Svizzera.

“Apply, Play, Move è anche un modo per offrire ai ragazzi un’esperienza stimolante e divertente e per dar loro un’idea di cos’è Alstom, un’azienda basata su valori di agilità, inclusività e responsabilità. La nostra ambizione di essere un leader del futuro con una visione integrata della mobilità richiede talenti innovativi per realizzare una mobilità intelligente”, aggiunge il manager.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»