Roma, aumentano gli stupri ma è boom di arresti

Le violenze sessuali nella capitale sono aumentate del 6% ma crescono anche gli arresti (+70%)
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print


ROMA – “Sul piano dei dati un conto è la percezione un conto cosa si fa, visto che nel capoluogo e nella sua provincia si registra un abbassamento della criminalità su tutti i fronti. A Roma dall’1 gennaio 2017 le violenze di genere fanno registrare un 6% in più ma c’è anche un 70% in più di arresti, quindi si reprime nell’immediatezza, e il 56% in più nella provincia. Vuol dire che l’attenzione delle forze di polizia è altissima e il controllo del territorio consente di garantire la sicurezza con la certezza matematica della repressione”. Lo ha detto il prefetto di Roma, Paola Basilone, al termine della riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica sulle violenze sessuali verificatesi negli ultimi giorni nella Capitale.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»