Repubblica Democratica del Congo, vaccini contro Ebola per 60mila persone

Oms: "Nuovo farmaco efficace al 97%, assicuriamoci che tutti lo sappiano"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Più di 60mila commercianti della regione orientale della Repubblica Democratica del Congo saranno vaccinati per limitare l’epidemia di Ebola. La notizia emerge durante la 69esima sessione del comitato regionale dell’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) per l’Africa, in corso da ieri a Brazzaville. La campagna vaccinale, ha detto alla stampa Jean Jacques Muyembe, coordinatore della risposta contro ebola in R. D. Congo, riguarderà persone che attraversano regolarmente i confini con il Ruanda e l’Uganda.

Ieri, l’Oms ha lanciato un appello ai Paesi confinanti con la Repubblica democratica del Congo affinché sostengano gli sforzi nelle azioni di contrasto al virus. L’epidemia ha già ucciso più di 1.934 persone in Repubblica Democratica del Congo, soprattutto nella regione orientale che confina con Uganda, Ruanda e Burundi. “Adesso abbiamo un vaccino contro ebola che ha un’efficacia superiore al 97% e trattamenti che, se somministrati in tempo, hanno un’efficacia superiore al 90%. Dobbiamo assicurarci che tutti, nelle aree colpite, lo sappiano” ha scritto su un social network Tedros Adhanom Ghebreyessus, direttore attuale dell’Oms. Durante la sessione del Comitato, la dottoressa sudafricana Matshidiso Moeti è stata confermata a capo della direzione regionale dell’Oms in Africa.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»