La missione ‘Beyond’ è partita, Luca Parmitano torna nello spazio

L'aggancio della navetta con la Stazione spaziale internazionale (Iss) è atteso tra mezzanotte e l'una, dopo un viaggio di circa sei ore.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Alle 18.28 e 21 secondi, ora italiana, è partita dal cosmodromo di Baikonour, in Kazakhstan, la Soyuz MS-13 con a bordo l’astronauta italiano del corpo ESA Luca Parmitano. Con lui, i colleghi di equipaggio Andrew Morgan, statunitense, e Alexander Skvortsov, russo. L’aggancio della navetta con la Stazione spaziale internazionale (Iss) è atteso tra mezzanotte e l’una, dopo un viaggio di circa sei ore.

Ad attendere i tre a bordo ci saranno Alexy Ochivin (Roscosmos), Nick Hague e Christina Koch, entrambi della NASA. Inizia così la missione ESA ‘Beyond’, ‘Oltre’, che coprirà l’Expedition 60 e 61.

Luca Parmitano, per la seconda volta in orbita dopo la missione ‘Volare’ dell’Agenzia spaziale italiana (Asi)del 2013- 166 giorni sulla Iss- a partire da ottobre sarà il Comandante dell’equipaggio. E’ il primo italiano e il terzo europeo a ricoprire questa carica apicale.

LEGGI ANCHE:

Luca Parmitano e la missione Beyond

L’uomo sulla Luna, 50 anni dopo si prepara il ritorno

VIDEO | Michael Collins , un romano sulla Luna

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

20 Luglio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»