Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Raggi: In Romania per verifica superamento campi rom; Albano, sevizie e percosse per farla prostituire: presi i vicini

edizione del 20 luglio 2018
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

RAGGI: IN ROMANIA PER VERIFICA ATTUAZIONE SUPERAMENTO CAMPI ROM

Viaggio istituzionale di Virginia Raggi, a Craiova, in Romania. Qui della sindaca di Roma ha verificato il percorso di inserimento dei Rom che hanno aderito alla misura del rientro volontario assistito nel proprio Paese di origine. “Vogliamo dimostrare che una terza via e’ effettivamente possibile”, ha detto Raggi, precisando che si tratta di un percorso “che ci indica l’Europa” e che prevede “il superamento dei campi rom nel segno della legalita’ e dell’accoglienza soprattutto per i piu’ fragili e per i bambini”. La sindaca ha fatto sapere che il progetto produce “un risparmio effettivo dei fondi che l’amministrazione capitolina ha sempre speso”, pari a 25 milioni di euro l’anno.

ALBANO. SEVIZIE E PERCOSSE PER FARLA PROSTITUIRE: PRESI I VICINI

Il 3 luglio scorso e’ stata ricoverata in condizioni drammatiche all’Ospedale di Albano, con ferite, fratture, lividi, tagli da lama e bruciature da ferro da stiro in diverse parti del corpo.
Oggi gli agenti di polizia hanno arrestato i suoi vicini di casa: due donne, madre e figlia, di 57 e 32 anni, e il fidanzato di quest’ultima, di 26 anni. Gli inquirenti hanno ricostruito che le due indagate, approfittando della situazione di fragilita’ della vittima, nel tempo avevano instaurato con lei una relazione di dipendenza psicologica, inducendola a prostituirsi a loro esclusivo vantaggio economico. Il ruolo dell’uomo, subentrato nella vicenda circa due mesi fa, avrebbe determinato l’escalation dei comportamenti violenti e vessatori.

SIT-IN CGIL VICINO CAMPO BIMBA ROM FERITA: STOP DERIVA RAZZISTA

Un presidio simbolico “per fermare la deriva razzista e populista” che sta investendo la societa’. Lo ha indetto la Cgil Roma e Lazio, che questa mattina ha radunato una trentina di persone in via Armando Luciani, a pochi passi dall’accampamento dove vive la famiglia della bambina rom di un anno ferita alla schiena da un piombino 2 giorni fa mentre era in braccio della madre. La manifestazione ha espresso solidarieta’ verso i familiari della piccola, che si trovano tutti al Bambino Gesu’, dove la piccola e’ ricoverata in terapia intensiva. Le sue condizioni, dopo un delicato intervento chirurgico, sarebbero stazionarie.

ROMA SUMMER FEST E ROCK IN ROMA INSIEME, 100 CONCERTI NEL 2019

Rock in Roma e Roma summer fest, le due storiche manifestazioni musicali dell’estate romana, si uniscono. Nel 2019 nascera’ un’unica grande kermesse da oltre 100 concerti: il nuovo ‘Rock in Roma Summer fest’. E’ quanto presentato questa mattina all’Auditorium dall’assessore capitolino alla Cultura e vicesindaco, Luca Bergamo e dall’Amministratore delegato di Fondazione Musica per Roma, Jose’ Dosal. Ancora segreti i nomi degli artisti top protagonisti del cartellone dell’estate 2019. Stabilite, invece, le location: si va dalla cavea del Parco della Musica al teatro di Ostia fino al Circo Massimo, Capannelle e la Casa del Jazz. Obiettivo del nuovo festival fare di Roma la Capitale mondiale del rock.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»