Animalisti tentano di liberare 100 pulcini a Dozza (e rubano 20 euro)

Aperte solo poche gabbie e questa mattina i pulcini, nessuno dei quali è uscito o è stato portato fuori dalla stanza, sono stati rimessi nelle gabbie stesse
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

pulcini_

BOLOGNA – Sono entrati in un allevamento avicolo per ‘liberare‘ un centinaio di pulcini, lasciando sul muro la firma “Animal liberation front” e portandosi via anche una ventina di euro in monete.

È successo nella notte all’allevamento ‘Morsiani’ di Dozza, in provincia di Bologna, e ora sul fatto stanno indagando i Carabinieri.

Dall’Animal liberation front, al momento, non è arrivata alcuna rivendicazione, e in effetti la dinamica della ‘liberazione’ dei pulcini fa pensare che ad agire non siano stati dei professionisti.

LA DINAMICA

Infatti, a quanto si apprende, sono state aperte solo poche gabbie, quattro o cinque in tutto, e questa mattina i pulcini, nessuno dei quali è uscito o è stato portato fuori dalla stanza, sono stati rimessi nelle gabbie stesse dalla titolare dell’allevamento.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»