hamburger menu

Nostalgici del Festivalbar? Arriva Tim Summer Hits: sette live gratuiti nelle piazze italiane

Stefano De Martino e Andrea Delogu condurranno le sette serate a Roma, Portopiccolo e Rimini con il meglio della musica italiana e non solo. I concerti saranno trasmessi anche su Rai 2, RaiPlay e Radio2

stefano_de_martino_andrea_delogu_tim_summer_hits

ROMA – Nel 2007 andava in scena l’ultima edizione del Festivalbar, la kermesse chiave di ogni estate che portava sul palco gli artisti più interessanti della scena nazionale e non solo. Una carrellata live di tormentoni che quest’anno torna a rivivere grazie a Tim Summer Hits. La manifestazione riparte da Roma il 23, il 24 e il 25 giugno in una piazza del Popolo che attende 10mila persone per ciascuna serata.

Sulla scia del Festivalbar, la Capitale diventa arena all’aperto di “un racconto musicale itinerarante“. Così lo definisce il direttore di Rai 1, Stefano Coletta, che porterà i live organizzati con Friends & Partners in tv. Alla conduzione Stefano De Martino e Andrea Delogu. I due presenteranno oltre 40 artisti che racchiudono l’intero panorama attuale.

IL PROGRAMMA DELLE SERATE A ROMA DI TIM SUMMER HITS

Si parte giovedì 23 con: Blanco, Coez, Elisa, Elodie, Fabri Fibra e Maurizio Carucci, Lazza, Marracash e sangiovanni. Venerdì 24 il concerto più ricco con: Alessandra Amoroso, Biagio Antonacci, Ghali, Gigi D’Alessio, Irama, Justin Quiles e Fred De Palma, Luigi Strangis, Madame, Marco Mengoni, Michael Bublè, Noemi e Carl Brave, Pinguini Tattici Nucleari, Rocco Hunt ed Elettra Lamborghini con Lola Indigo, Tananai e Umberto Tozzi. Chiudono sabato 25: Achille Lauro, Aiello, Alex, Annalisa e Boomdabash, Baby K, Fabrizio Moro, Francesco Gabbani, Francesco Renga, Gaia, Mika, Nek, Raf e Valentina Parisse.

LE ALTRE TAPPE DI TIM SUMMER HITS

Tim Summer Hits proseguirà il suo tour a Portopiccolo (Trieste) il 28 e il 29 giugno e a Rimini l’1 e il 2 luglio. Nelle altre tappe i nomi di artisti come Donatella Rettore e Tancredi, La Rappresentante di Lista, Le Vibrazioni, Rkomi, Francesca Michielin, Franco126 e Loredana Bertè, Dargen D’Amico, Fedez, Giusy Ferreri e The Kolors. Sei serate in tutto che il pubblico potrà vivere e rivivere a partire dal 30 giugno, ogni giovedì dalle 21 su Rai 2, RaiPlay e Radio2.

DE MARTINO: “ANTEPRIMA DI SANREMO? SERVONO I CAPELLI BIANCHI…”

Sono il nuovo volto della televisione italiana, perfettamente a loro agio davanti alle telecamere così come davanti a una piazza gremita di gente. Andrea Delogu e Stefano De Martino sono i conduttori di Tim Summer Hits, il nuovo Festivalbar che porterà in giro per l’Italia i nomi più interessanti della scena musicale italiana e internazionale. Una kermesse itinerante alla quale entrambi sono ancora increduli di partecipare. “Quando mi è stato chiesto – racconta Delogu – non ho capito bene e poi ho risposto: ‘Devo pagare io o mi pagate voi? La mia storia è fatta di percorsi che stanno continuando con la musica e sono felicissima“.

Scherza anche De Martino che sulla scelta fatta dalla Rai dice: “D’altronde tutti i conduttori bravi a luglio sono in vacanza”. Belli, bravi, simpatici e competenti in ambito musicale: i due saliranno, a Roma, sul palco di piazza del Popolo il 23, il 24 e il 25 giugno. Saranno il collante tra i 40 artisti attesi. Una canzone di questa estate che amano? Non la dicono, le canteranno tutte dal backstage. E a chi chiede a De Martino se questo sia un’anteprima di un futuro come conduttore di Sanremo, il ballerino risponde: “Penso che il festival vada fatto con qualche capello bianco in più, io come vedete non ne ho ancora. Credo, però, che questo sia un buon modo per cominciare”.

L’ex Amici si sente ancora un debuttante: “È solo l’inizio ma sono molto appassionato. Mi piace il fine sociale della televisione. Con questo festival faremo compagnia a tante persone che non potranno permettersi di andare in vacanza o a un concerto. Questo è quello che fa di questo lavoro qualcosa di straordinario. Cerchiamo – aggiunge – di essere degli ‘alleggeritori’ e quest’estate ne abbiamo bisogno”.

De Martino, promette il direttore di Rai 1 Stefano Coletta, avrà sempre più spazio sul secondo canale dell’azienda di viale Mazzini e presto saranno annunciati nuovi progetti. Bisogna solo aspettare il 28 giugno quando saranno svelati i nuovi palinsesti Rai. Nel frattempo, De Martino ironizza: “Cerco solo di non rovinare tutto”.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-06-20T17:59:50+02:00