Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Telefono Rosa, la consigliera regionale del Lazio Eleonora Mattia (Pd) nominata ambasciatrice

eleonora mattia
L'esponente dem si è detta "onorata e orgogliosa" e ha promesso di continuare la battaglia "contro la violenza di genere, contro le discriminazioni, per la piena autonomia e per i diritti delle donne"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “È stato davvero un grande privilegio essere nominata Ambasciatrice del Telefono Rosa“. Così in una nota la consigliera regionale del Lazio del Pd, Eleonora Mattia, al termine della cerimonia per la nomina degli Ambasciatori e Ambasciatrici 2021 del Telefono Rosa. “Sono onorata ed orgogliosa di poter rappresentare un’Associazione che dal 1988 si batte al fianco delle donne costruendo e curando spazi e opportunità per accompagnare percorsi di libertà – ha detto Mattia – Continuerò ad impegnarmi, con maggiore responsabilità, contro la violenza di genere, contro le discriminazioni, per la piena autonomia e per i diritti delle donne. Affinché tutte le bambine possano nuotare in mare aperto e ogni ragazza, ogni donna, non appartenga che a se stessa”.

La consigliera regionale dem ha spiegato che “la crisi ha avuto un volto femminile e le donne hanno pagato il prezzo più caro della pandemia, dal punto di vista sociale ed economico. Più posti di lavoro persi, un maggiore carico di lavoro di cura non retribuito dentro le case e un drastico aumento della violenza di genere. Durante i mesi di lockdown – ha aggiunto Mattia – i femminicidi hanno rappresentato il 75,9% del totale degli omicidi, con una media di una donna uccisa in famiglia ogni due giorni. La violenza domestica non si è fermata neanche con il nuovo anno e migliaia di donne hanno visto intensificare soprusi, molestie, violenze consumate dentro le mura di casa, che non per tutte sono state un luogo sicuro. Voglio ringraziare – ha concluso Mattia – la presidente Gabriella Moscatelli, una donna speciale, per il lavoro profuso e tutte le volontarie del Telefono Rosa che, soprattutto in questo anno, sono state risorse preziose nella tutela delle donne e dei minori”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»