È morto l’ex calciatore Mario Corso, l’Inter: “Con il suo sinistro ha incantato il mondo”

È venuto a mancare all'età di 78 anni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “É scomparso Mario Corso, interista, campione eterno dotato di infinita classe. Con il suo sinistro ha incantato il mondo in una squadra che ha segnato un’epoca. I pensieri e l’affetto di tutti noi vanno alla famiglia in questo momento difficile #FCIM”. Cosi’ sull’account twitter dell’Inter. L’ex calciatore mancino, famoso per il suo tiro ‘a foglia morta’, e’ stato un protagonista indiscusso della Grande Inter degli anni ’60, regalando grandi emozioni ai tifosi neroazzurri con il suo ‘sinistro d’oro’. Corso si e’ spento oggi, all’eta’ di 78 anni, in ospedale, dove era ricoverato da due giorni.

SALA: “HO PERSO UN AMICO, UNA BELLA PERSONA”-

“Mario Corso se ne e’ andato. È stato un calciatore che ha fatto sognare la mia generazione. Ma oggi io ho perso un amico, una delle piu’ belle persone che la vita mi ha fatto incontrare”. Lo scrive su twitter il sindaco di Milano Beppe Sala.

CORSO, BERLUSCONI: “MI SI STRINGE IL CUORE”

 “Si’, c’e’ rimpianto. Quando ho sentito la notizia di Corso mi si e’ stretto veramente il cuore”. Lo dice Silvio Berlusconi a Rainews 24. 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»