De Magistris: “Salvini come Hitler”. Lui replica: “Roba da matti”

De Magistris: "La Costituzione non si tocca, faremo le barricate"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Salvini come Hitler“. Scontro tra il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, e il ministro dell’Interno Matteo Salvini. Oggetto dello scontro sono le dure critiche pronunciate ieri dal sindaco napoletano commentando la linea del leader della Lega sull’immigrazione. De Magistris ha parlato di ‘editti‘ e detto che Salvini gli ricorda Hitler e Mussolini, invitando Salvini a rispettare la Costituzione (“Altrimenti siamo pronti alle barricate“). Oggi la replica del ministro e vicepremier: “Roba da matti“.

De Magistris: “La Costituzione non è un optional”

La Costituzione non è un optional. La nostra è una delle più belle del mondo, nata dalla resistenza al nazifascimo e c’è scritto, scolpito, che non puoi fare l’anagrafe degli immigrati, non si può  fare l’anagrafe-censimento ai fini di deportazione dei rom. Domani quale sarà il prossimo editto salviniano? Gli ebrei? Gli omosessuali? Mi ricordano pensieri e azioni del 900, quello che pensava Hitler e quello che pensava Mussolini“, dice De Magistris. L’intervista è stata rilanciata sul canale Youtube del Comune di Napoli.

“Salvini cominci a combattere corruzione e mafia”

“Purtroppo questo fa il ministro dell’Interno della Repubblica italiana- prosegue De Magistris nell’intervista- ha giurato sulla Costituzione, il giuramento è una valore, non una presa in giro. Salvini cominciasse ad affrontare seriamente i problemi dell’integrazione, della sicurezza, della lotta alla corruzione e della lotta alla mafia. Altrimenti violare la Costituzione diventa un crimine”, dice il sindaco di Napoli.

Salvini “uomo del sistema”

“Non è più un atteggiamento politico- spiega-. Se si dice quella frase, ‘i rom italiani purtroppo ce li dobbiamo tenere’, ma che vogliamo costruire nel nostro paese? L’Italia dell’odio? O l’Italia che ritrova la sua coesione, ritrova il suo cuore grande, la sua forza nei confronti di un’Europa ingiusta e diseguale, diseguale anche grazie a Salvini, che è uomo del sistema e governa da tanti anni e adesso stiamo capendo come si è costruito la sua carriera politica”, prosegue.

“Faremo barricate per difendere Costituzione”

“Ma sui valori della Costituzione- prosegue De Magistris- non passerà. Se lui vuole alzare il tiro noi siamo già sulle barricate“.

LA REPLICA DI SALVINI

“Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, li batte proprio tutti: ‘Salvini mi ricorda Hitler e Mussolini!‘. Roba da matti… Il mio unico obiettivo è ridare orgoglio e dignità all’Italia, riportando regole, ordine e sicurezza: è solo buonsenso”. Lo scrive su twitter Matteo Salvini, ministro dell’Interno.

‘Interno.

Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, li batte proprio tutti: “Salvini mi ricorda Hitler e Mussolini!”. Roba da matti…..
Il mio unico obiettivo è ridare ORGOGLIO e dignità all’Italia, riportando regole, ordine e sicurezza: è solo buonsenso.https://t.co/bl7xUpSqbY

— Matteo Salvini (@matteosalvinimi) 20 giugno 2018

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»