hamburger menu

Tg Scuola e Formazione, edizione del 20 maggio 2022

Si parla di fiera Didacta, fondazione Its e ambiente

20/05/2022

AL VIA FIERA DIDACTA ITALIA 2022

Ha preso il via, a Firenze, Fiera Didacta Italia, il più importante appuntamento fieristico dedicato all’innovazione della scuola. La manifestazione, che torna in presenza dopo due anni, si è aperta con il saluto del ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi e i Sottosegretari Barbara Floridia e Rossano Sasso. Oltre 250 eventi formativi, tra convegni, workshop immersivi e seminari, progettati su varie tematiche, dall’ambito scientifico e umanistico a quello tecnologico, fino allo spazio dell’apprendimento. Novità assoluta dell’edizione 2022 è la creazione di 6 dipartimenti, per mostrare agli insegnanti ambienti speciali e innovativi della scuola del futuro. Fra le nuove proposte, lo spazio dedicato all’educazione motoria e al valore educativo dello sport a scuola, mentre una sezione a sé riguarda l’area green, dove verranno organizzate iniziative sull’educazione all’ecosostenibilità negli istituti scolastici.

FIRMATA LA COSTITUZIONE DELLA FONDAZIONE LTS – INFORMATION AND COMMUNICATIONS TECHNOLOGY ACADEMY

Un nuovo Istituto Tecnico Superiore interamente dedicato alle tecnologie della comunicazione e alle competenze digitali. È stata firmata a Roma, nelle aule dell’Università Sapienza, la costituzione della nuova Fondazione ITS – Information and Communications Technology Academy: 15 aziende, 2 scuole, 3 enti locali e due enti di formazione, con il patrocinio della Regione Lazio. Tra i percorsi di specializzazione per gli studenti, cybersecurity, cloud computing e big data. Ma anche corsi per filmmaker, videomaker e riprese con i droni. I corsi, biennali, saranno gratuiti e accoglieranno fino a 25 studenti per percorso formativo, come spiega Fabrizio Rizzitelli di Accademia Informatica: “Lo scenario dei corsi è ampio e orientato su due anime, una tecnico-informatica e una multimediale. Il settore dell’ICT- aggiunge Rizzitelli- è in continua crescita e c’è sempre più bisogno di persone formate in questo campo“. Per Luca Tomassini, presidente esecutivo di SiliconDev, “oggi più che mai abbiamo bisogno di risorse umane che conoscano questo tipo di mondo. Un mondo che sta avendo un’evoluzione incredibile e straordinaria ma che richiede una formazione giornaliera sulle nuove tecnologie e i nuovi ambienti di sviluppo”.

RIGENERAZIONE SCUOLA, PRESENTATA LA CARTA PER L’EDUCAZIONE ALLA BIODIVERSITÀ

Un protocollo d’Intesa tra il ministero dell’Istruzione e l’Arma dei Carabinieri per l’educazione ambientale e la promozione delle attività di tutela e cura del territorio. È stato firmato a Roma, dalla Sottosegretaria all’Istruzione Barbara Floridia e il Generale Teo Luzi, Comandante Generale dei Carabinieri. Il Protocollo prevede il comune impegno per la diffusione dell’educazione ambientale nelle scuole. Nel corso dell’evento è stata presentata anche la Carta per l’educazione alla biodiversità’, per accompagnare le nuove generazioni a comprendere la complessità dei fenomeni della natura e ad agire per il percorso di transizione ecologica e culturale. In occasione della Giornata della Biodiversità, che si celebra il 22 maggio, e in vista della Giornata mondiale per l’Ambiente del 5 giugno, il ministero dell’Istruzione ha inviato, insieme alla Carta, una nota alle scuole. Studentesse e studenti sono invitati a dedicare momenti di approfondimento sui temi legati alla tutela dell’ambiente, della biodiversità e degli ecosistemi all’interno dei percorsi di educazione allo sviluppo sostenibile previsti nell’ambito dell’educazione civica.

‘SPAZIO ALLE IDEE’, CRISTOFORETTI: “PROSSIMA COSTELLAZIONE SATELLITARE ITALIANA SI CHIAMERÀ ‘IRIDE’”

Il nome della futura costellazione satellitare italiana per l’Osservazione della Terra sarà “Iride”. Lo ha annunciato direttamente dalla Stazione Spaziale Internazionale, l’astronauta italiana dell’ESA Samantha Cristoforetti, in occasione della prima inflight call mediatica alla quale hanno preso parte il Ministro per l’Innovazione tecnologica e la transizione digitale, Vittorio Colao, il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, il Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), Giorgio Saccoccia, con il Direttore dell’Esplorazione Umana e Robotica dell’ESA, David Parker. La commissione esaminatrice, presieduta da Samantha Cristoforetti e composta dagli astronauti dell’ESA Luca Parmitano e Roberto Vittori, ha scelto questo nome tra più di mille proposte ricevute da 638 istituti scolastici che hanno partecipato a ‘Spazio alle Idee’, il concorso lanciato dal Dipartimento per la trasformazione digitale con il Ministero dell’Istruzione e l’Agenzia Spaziale Italiana per dare un nome alla futura costellazione satellitare per l’Osservazione della Terra in orbita bassa.“Grazie a questa attività con le scuole abbiamo toccato con mano l’interesse e l’entusiasmo dei giovani nello studio delle discipline come la fisica e la matematica, fondamentali per comprendere cosa è diventato il nostro cielo oggi”, ha dichiarato il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi.

ALLA MAGGIOLI ACADEMY LA ‘GREENNOVATION HACKATHON’

Una giornata scolastica diversa per 48 studenti del quarto anno degli Istituti professionali Einaudi di Viserba e tecnico-commerciale Molari di Santarcangelo di Romagna, in provincia di Rimini. Il gruppo Maggioli ha infatti organizzato per loro, nel campus della Maggioli Academy la ‘Greennovation Hackathon‘, “un originale e coinvolgente maratona progettuale a squadre, un momento di confronto e di apprendimento per stimolare la loro immaginazione e motivazione anche fuori dai banchi di scuola, per aiutarli a essere consapevoli e proattivi“. E così da “contribuire a trasformare l’Europa nel primo continente a impatto climatico zero entro il 2050“.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-05-23T09:42:57+02:00