Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Riapre ai turisti il Faro della Vittoria, uno dei simboli di Trieste

Faro della Vittoria a Trieste
Il monumento è una delle mete dai vacanzieri per la vista aperta sul golfo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

TRIESTE – Il Faro della Vittoria, uno dei simboli di Trieste, riaprirà le visite al pubblico sabato 22 maggio. Alto oltre 67 metri, il monumento è una meta molto amata dai turisti per la vista aperta sul golfo, che si può godere raggiungendo una piattaforma panoramica. Il faro dipende dalla Marina militare, ed è stato aperto al pubblico grazie ad una speciale convenzione stipulata con la Regione Friuli Venezia Giulia tramite l’Ente regionale per il patrimonio culturale.

faro della vittoria trieste

Si potrà visitare tutta l’estate, fino a settembre compreso, da venerdì a domenica, osserverà poi un altro calendario a ottobre e novembre. Gli orari prevedono anche alcune aperture straordinarie.

Sorto dopo la Grande Guerra, grazie all’impegno dell’architetto Arduino Berlam, è stato costruito dal 1923 al 1927, inaugurato il 24 maggio 1927, alla presenza di re Vittorio Emanuele III.

LEGGI ANCHE: I superfisici del mondo scelgono il Porto vecchio di Trieste come ‘casa’

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»