fbpx

Tg Politico, edizione del 20 maggio 2019

SCONTRO TRA SALVINI E PM PER SBARCO SEA WATCH

E’ scontro aperto tra Matteo Salvini e il pm di Agrigento Luigi Patronaggio che ha autorizzato lo sbarco a Lampedusa di una nave con a bordo 47 persone. “E’ un incentivo all’immigrazione clandestina”, attacca il segretario della Lega. “Fosse dipeso da me- aggiunge ancora- non avrei autorizzato alcuno sbarco”. I Cinque stelle, con Luigi Di Maio, provano a mettere in difficoltà il ministro dell’Interno: “Se davvero non sapeva nulla, allora è lui a doverci qualche spiegazione”.

ZINGARETTI PREPARA L’ALTERNATIVA A SINISTRA

Il governo è “bloccato” perchè Movimento 5 stelle e Lega hanno “due idee di Paese alternative e contrapposte. Il paese si è fermato, lo dice anche Giorgetti, non capisco perchè continuano”. Il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, sferra l’attacco e prepara l’alternativa “credibile” perchè, sottolinea, ora “il centrosinistra non è più un Vietnam in guerra”. Il governatore del Lazio ha le idee chiare su quale sia l’obiettivo del Pd alle prossime europee: raggiungere il 22-23% dei consensi, dice.

ALLA SAPIENZA UN’AULA DEDICATA A MASSIMO D’ANTONA

Un vile assassinio di un mite docente. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ricorda Massimo D’Antona, assassinato 20 anni fa dalle nuove Br. La facolta’ di Scienze Politiche della Sapienza intitola un’aula al professore. E il capo dello Stato sottolinea che il terrorismo “voleva distruggere l’impegno per la coesione sociale”. Per il segretario della Cgil, Maurizio Landini, D’Antona e’ stato un innovatore profondo, sempre dalla parte del lavoro.

IL MONDO CATTOLICO RISPONDE A SALVINI

Il mondo cattolico si interroga sul gesto del ministro Matteo Salvini, che sabato in piazza Duomo a Milano, sul palco della manifestazione elettorale, ha stretto un rosario e chiuso il suo intervento nominando la Madonna. Per padre Bernardo Gianni, abate di San Miniato al Monte, si tratta di “una sconcezza, irrispettosa verso la fede, la Chiesa e la Costituzione. Utilizzare quei simboli e la tradizione cristiana per dividere, è veramente sconcertante”, ha spiegato al Sir.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

20 Maggio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»